Virgilio Sport

Malore prima dell'allenamento per Zdenek Zeman, ricoverato a Pescara: ha avuto un'ischemia transitoria, le condizioni

In un comunicato del Pescara le condizioni dell'allenatore che ha accusato un malessere improvviso prima della seduta mattutina e che adesso si trova sotto osservazione. Salterà almeno due match

Ultimo aggiornamento 12-12-2023 18:18

Elisabetta D'Onofrio

Elisabetta D'Onofrio

Giornalista e content creator

Giornalista professionista dal 2007, scrive per curiosità personale e necessità: soprattutto di calcio, di sport e dei suoi protagonisti, concedendosi innocenti evasioni nell'ambito della creazione di format. Un tempo ala destra, oggi si sente a suo agio nel ruolo di libero. Cura una classifica riservata dei migliori 5 calciatori di sempre.

Solo poche ore fa, i festeggiamenti con la consueta cena natalizia che in questa stagione coincide con il sogno di una promozione complice il ritorno di Zdenek Zeman, del suo metodo di lavoro, la sua visione offensivista del gioco e uno spiraglio per un pubblico pescarese che ama e segue la squadra nonostante l’andamento non sempre esaltante. I suoi tifosi, però, contrariamente a quanto atteso sono stati informati del malore accusato dal tecnico poco prima della seduta mattutina di allenamento. Una notizia resa nota e confermata dalla società, attraverso un comunicato.

Zeman ha accusato un malessere che è parso diverso, importante e che ha indotto lo stesso allenatore e i presenti a valutare approfondimenti adeguati che, stando a quanto appreso dallo stesso club, hanno riscontrato un lieve attacco ischemico transitorio.

Pescara, le condizioni di Zeman

Il tecnico boemo si è sentito male stamattina, a pochi minuti dall’avvio della seduta prevista per questo martedì con i ragazzi in vista dei prossimi impegni in calendario. Zeman ha accusato un malore sospetto, che ha poi avuto la causa, la sua spiegazione appunto in una lieve ischemia transitoria come confermato dalla stessa società.

“Questa mattina, prima della consueta seduta di allenamento dei BiancAzzurri, Mister Zdenek Zeman ha avuto un leggero malore, che si è scoperto in seguito essere una lieve ischemica transitoria e per tale motivo è stato ricoverato presso la clinica Pierangeli di Pescara. La Delfino Pescara 1936 ci tiene a comunicare che le condizioni del mister sono al momento buone e stabili, ma che dovrà assentarsi per qualche giorno per ulteriori accertamenti del caso”.

Secondo quanto riportato dall’agenzia ANSA, l’allenatore sarebbe ricoverato nella clinica Pierangeli, dove dovrebbe rimanere ancora qualche giorno per approfondire quanto accertato. La sua degenza nella struttura durerà qualche giorno, utile a verificare lo stato di salute del 76enne tecnico degli abruzzesi.

La carriera di un uomo contro

Classe 1947, l’ex tecnico di Roma, Foggia e Lazio tra le altre, è tornato al Pescara per la terza volta in carriera lo scorso febbraio al posto di Colombo, sfiorando la promozione in Serie B tramite i play-off (indimenticato ko in semifinale contro il ‘suo’ Foggia). Oltre alla notorietà legata al suo stile, Zeman è stato tra i più accaniti e ostili protagonisti del calcio al doping.

Confermato poi per la stagione in corso, Zeman sta guidando i biancazzurri nel girone B di Serie C: in questo momento occupa il terzo posto in classifica, a -12 dalla vetta occupata dal Cesena, e in ripresa dopo un periodo difficile.

A causa degli approfondimenti medici in corso e per evitare ulteriori fonti di stress, l’allenatore non sarà in panchina mercoledì sera in occasione della sfida che il Pescara giocherà in casa del Catania, valevole per i quarti della Coppa Italia Serie C. In forte dubbio anche la presenza ad Ancona domenica sera, per le medesime ragioni.

Che cos’è l’ischemia transitoria

L’attacco transitorio di ischemia è anche chiamato comunemente mini-ictus perché le cause e i sintomi sono assai prossimi a quelli del cosiddetto colpo apoplettico o apoplessi, anche definito ictus.

In termini semplici, il paziente è colpito da un improvviso e temporaneo (pochi minuti o poche ore) problema cerebrovascolare, causato da un’alterazione del flusso sanguigno che ostacola la normale irrorazione del cervello.

La sofferenza a cui è esposto il cervello è di breve durata e si manifesta prevalentemente con problemi di natura motoria, linguistica o sensoriali che si protraggano fino al ripristino della normale funzionalità sanguigna, senza lasciare danni.

Ciò non deve indurre a sottovalutare un TIA, l’ischemia transitoria, infatti, è spesso una sorta di campanello d’allarme, un avvertimento che potrebbe precedere un episodio di maggiore gravità, come un ictus appunto.

Generalmente, una persona su tre che subisce un attacco ischemico transitorio – si legge sul sito dell’Istituto Humanitas – ha un ictus entro un anno.

L’affetto dei tifosi e gli auguri degli altri club

Come prevedibile, i tifosi del Pescara ma anche di altri colori hanno esternato il loro affetto e la loro stima nei confronti dell’allenatore boemo che verrà sostituito, per la partita contro il Catania, dal vice Giovanni Bucaro.

Altrettanto numerosi e sentiti i post che, attraverso i social, continuano a pubblicare i suoi estimatori, i seguaci di Zemanlandia come quanti in passato e anche in questo presente al Pescara non si sono mostrati concilianti, nei suoi riguardi.

Una questione da poco, adesso che Zeman è chiamato a superare anche questa prova di forza e resistenza.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Sassuolo - Empoli
Salernitana - Monza
Genoa - Udinese
SERIE B:
Cremonese - Palermo
Brescia - Reggiana
Sudtirol - Bari
Cittadella - Catanzaro
Ternana - Lecco
Pisa - Venezia
Como - Parma

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...