Virgilio Sport

Mancini-Italia: luna di miele finita, Tottenham e PSG alla finestra e c’è un’ombra inquietante

L’idillio tra Roberto Mancini e la nazionale italiana sembra ormai essere finito: il commissario tecnico azzurro sta guardando con interesse alle situazioni legate a Tottenham e al PSG e c’è Conte che scalpita

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Una storia d’amore che sembra potersi concludere con una separazione. Roberto Mancini, dopo essere stato eroe per un’estate, subisce la crisi che tutti i commissari tecnici hanno dovuto affrontare nel corso della loro esperienza sulla panchina dell’Italia. Per l’allenatore si potrebbero aprire scenari interessanti soprattutto lontano dal nostro paese.

Mancini: la fine dell’idillio con la nazionale italiana

Non è semplice restare per tanti anni sulla panchina della nazionale italiana. Lo sa bene Roberto Mancini che dopo la vittoria agli Europei ha dovuto fare i conti con l’amara delusione della mancata qualificazione ai Mondiali. L’Italia sta vivendo una profonda crisi generazionale e la nazionale ne risente: troppo poco il talento a disposizione del tecnico a fronte delle aspettative di stampa e tifosi che pretendono una squadra sempre ai massimi livelli dal punto di vista dei risultati.

Mancini: Tottenham e PSG sono due tentazioni

Per questo motivo Mancini comincia a guardarsi intorno. Il tecnico marchigiano gode di un’eccellente reputazione anche lontano dal nostro paese. Il ct ha ottenuto ottimi risultati in Inghilterra con il Manchester City e sono tante le squadre che nella prossima stagione potrebbero decidere un cambio di rotta in panchina. A cominciare dal Tottenham che ha appena salutato Antonio Conte e che comincia a fare le sue valutazioni per il futuro con Mancini nella lista dei candidati insieme a Nagelsmann. Ma alla finestra c’è anche il PSG sempre alla ricerca di un allenatore che riesca a mettere a frutto la grandissima quantità di milioni sborsati nel corso delle ultime stagioni e provare a dare la caccia all’agognata Champions League.

Italia, l’ombra di Antonio Conte sulla nazionale

Per la nazionale italiana l’addio di Roberto Mancini significherebbe la conclusione di un ciclo comunque vincente e per riuscire a riportare la nazionale al top del calcio europeo e Mondiale servirà un tecnico di esperienza e capacità. Nelle ultime ore si è parlato sempre con maggiore insistenza di un ritorno sulla panchina azzurra di Antonio Conte. Il tecnico pugliese ha chiuso in malo modo la sua esperienza al Tottenham ed ha spesso dichiarato la sua intenzione di tornare ad allenare in Italia. Sulla panchina azzurra ha ottenuto buoni risultati mancando però l’appuntamento più importante e potrebbe avere l’ambizione di riprovarci.

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...