SPORT
  1. Home
  2. CALCIO
  3. SERIE A

Marco Borriello e il sogno non realizzato

L'attaccante appena trasferitosi all'Ibiza ha raccontato dove gli sarebbe piaciuto giocare gli ultimi anni di carriera.

In attesa che l’avventura all'UD Ibiza, squadra di terza serie spagnola dove è approdato a fine gennaio, inizi a regalargli delle soddisfazioni, Marco Borriello ha confessato un sogno destinato ormai a restare tale: quello di chiudere la carriera al Napoli. 

Intervenuto ai microfoni di 'Radio Marte' l’ex attaccante della Spal ha raccontato la propria passione per i colori azzurri da bambino: "Da piccolo ero tifosissimo del Napoli, quando papà non mi portava allo stadio mi lasciava sempre una radiolina per sentire le partite. Mi sarebbe piaciuto finire la carriera nella squadra del mio cuore, ma purtroppo non è stato possibile, non so per quali motivi. Sicuramente la società avrà avuto altri progetti, puntando sui giovani, ma mi sarebbe piaciuto anche venire a fare la terza-quarta punta”.

Un rimpianto acuito dal fatto che Borriello conosce bene l’attuale allenatore del Napoli: “Conosco anche Ancelotti, l’ho avuto diversi anni al Milan, grazie a lui ho esordito in Serie A, sa rendere tutti partecipi e fa sempre una carezza anche quando non giochi. Ognuno alla fine ha fatto le proprie scelte, siamo felici entrambi, continuerò a tifare Napoli da qui".
 

SPORTAL.IT | 12-10-2018 23:45

Marco Borriello e il sogno non realizzato
Napoli-Liverpool 1-0 - Champions League 2018/2019
Fonte: Getty Images

SPORT TREND