,,
Virgilio Sport SPORT

Marelli fa chiarezza su rosso a Gonzalez, è bufera sull'arbitro Fabbri

Il fischietto di Ravenna, Michael Fabbri, nel mirino dei social; furiosi sia i tifosi dell'Inter sia quelli della Fiorentina per la sua direzione di gara

22-09-2021 10:10

Come riuscire a scontentare due squadre in una sola partita. C’era molta attesa per la prova di Fabbri, lanciato dal designatore Trentalange per il big-match della quinta giornata di serie A tra Fiorentina e Inter. Da tempo ci si aspettava il salto di qualità dall’arbitro ravvenate che però ha fallito in pieno la prova. Unanimi i giudizi sul suo arbitraggio: polemiche da una parte e dall’altra e una serie di errori in sequenza.

Tutti gli errori di Fabbri in Fiorentina-Inter

Nelle moviole di tutti i quotidiani non ci sono discrepanze, ecco l’elenco degli errori dell’arbitro: prima esagera nell’ammonire Skriniar per un contatto con Nico Gonzalez al 18′, poi sbaglia a non punire la spinta su contrasto aereo di Nico Gonzalez ai danni di Skriniar nell’azione che al 23’ porta al gol dell’1-0 di Sottil (con la corresponsabilità del Var Maresca che  non lo chiama alla review). Prima del gol della Fiorentina, quindi al 37′ non si accorge di un netto fallo di mano di Biraghi che, saltato da Lautaro, tocca il pallone con un chiaro movimento verso lo stesso. Nel finale altro errore di Fabbri che non punisce con il giallo una evidente trattenuta di Bastoni su Nico Gonzalez. L’argentino chiede l’ammonizione e protesta in modo plateale, ricevendo lui il giallo. A quel punto perde la testa e prosegue nella protesta applaudendo più volte il direttore di gara che inevitabilmente gli mostra il  secondo giallo e poi il rosso.

Marelli spiega perché non c’è rosso diretto su Nico Gonzalez

Perché non c’è stato il rosso diretto lo spiega Luca Marelli. L’ex arbitro comasco su twitter scrive: “Dal 2019 l’applauso sarcastico nei confronti dei direttori di gara è classificato come comportamento antisportivo e, pertanto, punito con l’ammonizione, non più con l’espulsione diretta. A meno di parole pesanti mentre usciva, pagherà con una giornata o più presumibilmente una multa”

Fabbri nel mirino dei tifosi di Inter e Fiorentina

Fioccano reazioni indignate: “un Sicario. Deve avere un certo feeling con Inzaghi, vedi il rigore dato a Caicedo 2 anni fa all’Olimpico. Direzione di gara a senso unico a partire dal primo tempo con cartellini mirati alla Fiorentina e con loro ha sorvolato” o anche: “La verità è questa: primo tempo brutto deciso però dal solito arbitro “incapace”. Grande secondo tempo e anche Fabbri non ha potuto impedire di vincere. Però bisogna protestare contro questi figuri”

C’è chi osserva: “l’espulsione di Gonzalez è figlia di un suo errore marchiano. Penso che Trentalange debba assicurargli un po’ di riposo meditativo” o anche: “Nico Gonzalez non è riuscito a trattenersi. Indegna gestione della partita da parte del signor Fabbri, da entrambe le parti”, oppure: “Duncan si tuffa, Darmian ammonito. Biraghi la prende volontariamente col braccio, il nulla. Fabbri vede quello che vuol vedere e non vede quello che non vuol vedere. Complimenti” e infine: “Giallo a Skriniar che entra sul pallone. Gol irregolare per fallo su Skriniar. Giallo non dato a Milenkovic. Fallo di mano da giallo non dato a Biraghi. Maresca al Var una sentenza…”.

SPORTEVAI

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...