Virgilio Sport

Mercato Inter: caos Lautaro, cessione sempre più vicina

Lautaro sempre più verso il Barcellona. Ci sarebbe anche già un accordo con tanto di sconto sulla clausola.

15-06-2020 10:01

Mercato Inter: caos Lautaro, cessione sempre più vicina Fonte: 123RF

La sua prima prestazione dopo il forzato stop non è stata illuminante. Contro il Napoli, Lautaro Martinez non ha inciso tanto da essere sostituito da Antonio Conte. Uno dei motivi potrebbero essere le tante voci di mercato che lo riguardano.

Da tempo si parla di un pressing asfissiante da parte del Barcellona. Il club blaugrana considera il Toro il suo obiettivo primario per la prossima stagione. La trattativa è aperta e i blaugrana starebbero cercando, in ogni modo, l’accordo per la classica fumata bianca.

L’Inter ha ribadito, più volte, di volere il saldo totale della clausola rescissoria (pari a 111 milioni di euro) ma, nelle ultime ore, secondo il Corriere dello Sport, ci sarebbe un’altra opzione sul tavolo. Un accordo con sconto sulla clausola.

Il Barcellona sarebbe pronto ad investire ben 90 milioni di euro cash e aggiungere pure il cartellino di un giocatore gradito ad Antonio Conte del valore di circa 10 milioni di euro. In totale, un affare da 100 milioni (con sconto di 11 milioni sulla clausola).

Giudicare l’operato del giovane argentino dopo una sola partita è fuori luogo, eppure il Toro visto con il Napoili non è piaciuto a nessuno, in primis ad Antonio Conte che, da sempre, pretende il 100% dai propri giocatori in campo.

L’incertezza che circonda il futuro di Lautaro Martinez potrebbe diventare un problema di non facile soluzione e, paradossalmente, potrebbe anche condizionare il rendimento del giocatore che, nella prima fase della stagione, ha fatto la differenza in coppia con Romelu Lukaku.

Il duo Marotta-Ausilio sarebbe al lavoro per trovare una soluzione definitiva. Dopo aver visto svanire il sogno Coppa Italia, l’Inter deve concentrarsi sulla volata Scudetto e sull’Europa League. Non saranno ammesse distrazioni di ogni tipo.

SPORTAL.IT

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...