,,
Virgilio Sport SPORT

Mercato Juventus, dal Barcellona arriva un'altra delusione

Secondo 'El Mundo Deportivo' i catalani avrebbero detto no ad un'altra ipotesi di scambio abbozzata dai bianconeri.

La sessione 2020 di calciomercato è ancora lontana, visto che acquisti e cessioni dovrebbero essere consentite non prima del prossimo settembre, ma nonostante l’attuale stagione sia ancora lontana dal concludersi, le big d’Italia e d’Europa sono già immerse nelle trattative.

Secondo gli esperti si assisterà a molti scambi che potrebbero anche coinvolgere giocatori di primo livello. In questa direzione stanno provando a lavorare la Juventus e il Barcellona, che non sembrano però trovare la strada giusta per avvicinarsi a un accordo.

L’idea di base, ovvero quella dello scambio tra i centrocampisti Miralem Pjanic e Arthur sembra tramontata a causa della volontà del brasiliano di restare a Barcellona nonostante il poco spazio avuto nell’attuale stagione. Il bosniaco sembra invece favorevole alla possibilità di trasferirsi in Catalogna e per questo la Juventus sarebbe stata tentata da un’idea meravigliosa, quella di chiedere alla controparte la stellina Ansu Fati.

A riferire questa clamorosa voce è il ‘Mundo Deportivo’, ma l’esito è stato deludente per i campioni d’Italia in carica perché a Barcellona non vogliono neppure prendere in considerazione l’ipotesi di privarsi del talento di 17 anni, considerato dalla società e da buona parte degli addetti ai lavori come l’erede di Leo Messi.

“Ansu, impossibile“ sarebbe il virgolettato autentico autorizzato dalla stampa catalana al Barça. Alla Juventus spetterà ora il compito di decidere il futuro di Pjanic, che sembra aver scelto Barcellona come unica opzione in caso di addio ai bianconeri.

Nato in Guinea Bissau nel 2002, esterno d’attacco utilizzabile anche per vie centrali, Fati è già nella storia del Barcellona e del calcio internazionale per una serie di record.
Più giovane debuttante e marcatore nella storia del club, più giovane giocatore ad aver giocato un Clasico e ad aver segnato una doppietta nella Liga, ma anche  all’età di 17 anni, un mese e 10 giorni, più giovane marcatore nella storia della Champions League grazie al gol segnato contro l’Inter il 10 dicembre scorso. Pochi giorni prima aveva rinnovato il contratto con il Barcellona fino al 2024 con clausola rescissoria fissata a 400 milioni.

SPORTAL.IT | 30-05-2020 19:45

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...