Virgilio Sport

Milan-Inter, derby per Zirkzee: i piani dei rossoneri, le mosse di Marotta col Bologna e l'ombra dell'Arsenal

Tutti vogliono Zirkzee. La strategia del tandem Cardinale-Ibrahimovic e i jolly dell'ad nerazzurro, che pensa a due contropartite tecniche. Sullo sfondo c'è la Premier League.

Pubblicato:

Pietro De Conciliis

Pietro De Conciliis

Giornalista

Giornalista pubblicista e speaker radiofonico, per Virgilio Sport si occupa di calcio con uno sguardo attento e competente sui campionati di Serie B e Serie C

Joshua Zirkzee sarà oggetto del desiderio di tanti top club europei nel corso del prossimo mercato estivo. In Italia, è già derby tra Milan e Inter per accaparrarsi le prestazioni sportive dell’attaccante del Bologna, consacratosi alla corte di Thiago Motta. Difficile pensare ad una sua permanenza all’ombra del “Dall’Ara”, considerando anche le sirene che arrivano dalla Premier League. In tal senso, riflettori puntati sull’Arsenal di Mikel Arteta.

La strategia del Milan per arrivare a Zirkzee

Non sarà facile strappare Joshua Zirkzee al Bologna di Joe Saputo. Il centravanti olandese, che in campionato ha messo a referto 11 gol e 5 assist con la maglia rossoblù, è finito inevitabilmente nel mirino di tante big del calcio europeo. Complice l’imminente partenza di Olivier Giroud direzione Los Angeles, il Milan di Gerry Cardinale è tra le pretendenti più accreditate nella corsa al ragazzo lanciato dal Bayern Monaco. Il club emiliano, ad oggi, valuta il classe 2001 non meno di 60 milioni di euro.

La società rossonera è pronta a mettere sul piatto l’iconica maglia numero 9, che verrà “liberata” proprio dall’ariete francese, e il cartellino di Alexis Saelemaekers, per abbassare le pretese economiche del sodalizio bolognese. Del resto, nelle scorse settimane, lo stesso Zirkzee aveva ribadito la volontà di seguire le orme di Marco van Basten, diventato un idolo dei tifosi del Milan con la 9 sulle spalle: “Tutti i bambini olandesi sognano di ricalcare le orme di Marco van Basten”, ha dichiarato l’ex Parma a SportWeek.

Il Milan giocherà in Champions League, competizione nella quale Zirkzee ha esordito giovanissimo nella stagione 2019/20 con il Bayern, ma attende di sciogliere le riserve per il dopo Pioli: accompagnati da Furlani e Moncada, Ibrahimovic e Cardinale dovranno stringere i tempi in merito alla scelta della nuova guida tecnica, così da non condizionare anche importanti trattative di mercato. Tuchel e Lopetegui restano due nomi caldi, con Antonio Conte e lo stesso Thiago Motta sullo sfondo.

Non mancano le alternative, tenendo conto della concorrenza per Zirkzee: tra i nomi presenti sul taccuino dell’area tecnica rossonera, c’è Serhou Guirassy, bomber che lo Stoccarda sarebbe costretto a lasciar partire qualora venisse pagata la clausola da 17,5 milioni di euro. Piacciono moltissimo Benjamin Sesko e Jonathan David, inseguito anche dal Napoli di Aurelio De Laurentiis per sostituire il partente Victor Osimhen.

Zirkzee, le mosse di Marotta: Fabbian e Carboni nella trattativa?

Sulle tracce di Joshua Zirkzee c’è anche l’Inter di Simone Inzaghi. Il club di Steven Zhang, nonostante i problemi di natura finanziaria registrati nell’ultimo periodo, punta ad alzare l’asticella per essere ancora protagonista in Italia e in Europa. Il talento olandese rappresenta il profilo ideale per il progetto tecnico nerazzurro, intenzionato ad incrementare il livello di un reparto offensivo trascinato da Lautaro Martinez e Marcus Thuram in questa stagione.

Il futuro di Arnautovic e Sanchez, comprimari non sempre all’altezza della situazione, potrebbe essere lontano da San Siro e l’imminente arrivo di Taremi a parametro zero non basterebbe a colmare il vuoto lasciato, eventualmente, dall’austriaco e dal fantasista cileno. Per Zirkzee, è già stata formulata una prima richiesta di informazioni al Bologna, con l’ad Marotta che vorrebbe proporre alla dirigenza felsinea almeno un paio di contropartite tecniche. L’obiettivo, anche in questo caso, è abbassare la richiesta iniziale di 60 milioni di euro.

L’Inter sarebbe pronta a sacrificare il cartellino di Giovanni Fabbian, già in prestito al Bologna, e Valentin Carboni, gioiellino classe 2005 che si è messo in evidenza con il Monza di Raffaele Palladino. Sul centrocampista nel giro dell’Italia U21, in particolare, il club nerazzurro vanta un’opzione esclusiva di riacquisto a 12 milioni nel 2025, alla quale sarebbe pronta a rinunciare pur di arrivare a Zirkzee, così da non condizionare un’eventuale futura rivendita del Bologna. Carboni, invece, viene valutato 30 milioni di euro, per qualità espresse e potenziale. Per lui, a gennaio, è stata già rispedita al mittente un’offerta di 20 milioni della Fiorentina.

In casa Inter, non si escludono cessioni eccellenti, per acquisire un tesoretto che darebbe ossigeno e nuove possibilità alle casse della proprietà cinese: Marcus Thuram, punto di riferimento dell’attacco di Inzaghi, ha una clausola rescissoria di 85 milioni di euro ed è plausibile che un top club di Premier League possa farci un pensierino.

Su Zirkzee l’ombra della Premier, tre club interessati

C’è anche la Premier League su Joshua Zirkzee, giocatore che ha impressionato tutti gli addetti ai lavori che si sono affacciati dalle parti del “Dall’Ara”. Alla soglia dei 23 anni, l’ex Anderlecht è stato sondato dall’Arsenal di Mikel Arteta, impegnata in queste settimane nella corsa al titolo nazionale con Manchester City e Liverpool. Sarebbe perfetto per il modo di giocare dell’allievo di Pep Guardiola. Occhio ad Aston Villa e Manchester United, con Unai Emery che ha rinnovato con la società di Birmingham e vuole costruire sin da subito una squadra in grado di lottare per le prime quattro posizioni. I Red Devils, invece, devono prima fare chiarezza sulla posizione di Ten Hag, che potrebbe salutare a fine stagione. In tal senso, sarà decisiva la finale di FA Cup contro i cugini del City.

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...