Virgilio Sport

Milan, arriva Cardinale: sul tavolo i temi Leao, Maldini e stadio

Il proprietario rossonero sarà allo stadio per la partita di Champions contro il Tottenham, ma in Italia affronterà anche casi spinosi

12-02-2023 15:30

Sarà in Italia sperando di divertirsi prima, seguendo a San Siro l’andata degli ottavi di finale tra Milan e Tottenham; successivamente, però, si dedicherà a temi spinosi come il rinnovo di contratto di Rafael Leao e la questione dirigenziale che riguarda soprattutto Paolo Maldini. Stiamo parlando di Gerry Cardinale, numero uno di RedBird.

Cardinale: Maldini ha deluso con l’ultimo mercato

La prima questione sul tavolo di Cardinale sarà quella dirigenziale. Il numero uno del club incontrerà il responsabile dell’area tecnica Paolo Maldini, che l’estate scorsa ha avuto tanto spazio di manovra insieme a Frederic Massara. Ma che ha parecchio deluso nella campagna acquisti, con i risultati sul campo che sono sotto gli occhi di tutti. Ci si aspettava di più ai piani alti dopo lo scudetto 2022. Lo spartiacque sarà la Champions: senza qualificazione, cambieranno le gerarchie. Di questo Cardinale parlerà con l’ex leggenda rossonera.

In estate, se le cose non dovessero andare in campionato, potrebbe esserci una mezza rivoluzione dietro alle scrivanie. E Maldini potrebbe pagare un prezzo alto dopo i flop dei vari De Ketelaere. Cardinale incontrerà anche Furlani.

Cardinale: Leao verso la Premier League

Altro caso spinoso da affrontare è quello di Rafael Leao. Non se ne occupa in prima persona Cardinale, ma l’input è chiaro: dopo il no alla proposta da 6 milioni di euro a stagione, questi saranno gli ultimi mesi al Milan per il portoghese. Non si vuole arrivare allo svincolo del 2024, per non incorrere nelle situazioni Donnarumma e Kessie, ma si cercherà di monetizzare al massimo la cessione del giocatore in estate. In Premier League c’è la fila per lui, non dovrebbe essere difficile neanche strappare un buon prezzo, anche se con la scadenza del contratto imminente, non quanto realmente vale Leao.

RedBird aveva autorizzato in prima persona l’esborso finanziario per il rinnovo dell’esterno di Stefano Pioli fino al 2027, la risposta negativa del suo entourage ha chiaramente portato alla nuova strategia: cedere, guadagnare, reinvestire. È stato lo stesso Maldini a spiegare recentemente come la trattativa si sia arenata e come non ci siano in programma al momento altri incontri.

Cardinale: stadio e settore commerciale sul tavolo

Cardinale parlerà anche della questione del nuovo stadio. In questo caso, essendo un esperto del settore, potrebbe avere l’ultima parola. Due le opzioni: aspettare che il Comune di Milano detti i tempi sull’area di San Siro o spostarsi fuori città, forse a Sesto San Giovanni o a Rozzano. Entro aprile ci sarà la scelta finale, che potrebbe vedere la separazione dall’Inter e la realizzazione in autonomia.

Infine, quale sarà il futuro commerciale del Milan? Ci sono stati nuovi accordi, con OffWhite, marchio di moda popolare tra i giovani, che firma le divise ufficiali della squadra, e sinergie come quella con i New York Yankees di baseball. Da gennaio, Randy Levine, proprietario della franchigia americana, è nel Cda del Milan. Non solo: i due club vendono nei rispettivi stadi una merchandising dell’altra. In futuro, Calabria e compagni giocheranno una partita allo Yankee Stadium.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE B:
Ascoli - Brescia
Reggiana - Sudtirol
Palermo - Ternana
Sampdoria - Cremonese
Lecco - Como
Catanzaro - Bari
Parma - Cosenza

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...