,,
Virgilio Sport SPORT

Milan avanti a fatica: applausi per Leao, veleni per Pioli e Maldini

Il portoghese decisivo contro il Genoa con un assist e un gol: critiche per le scelte dell'allenatore e per le dichiarazioni del direttore tecnico.

13-01-2022 23:38

Quanta fatica, ma alla fine il Milan stacca il biglietto per i quarti di finale di Coppa Italia. Tre a uno al Genoa dopo 120′ di grande sofferenza, con Leao nelle vesti di match winner. È il portoghese l’eroe della serata per i tifosi sui social, mentre non sono poche le stilettate e i rilievi mossi a Pioli per le scelte tecniche e a Maldini per le dichiarazioni di inizio gara: quelle in cui ha lasciato intendere che in difesa potrebbe anche non arrivare nessuno.

Milan-Genoa, si fa male anche Tomori

La prima brutta notizia della serata per i tifosi del Milan è l’infortunio rimediato da Tomori. La lista degli indisponibili di Pioli si allunga e proprio in un reparto già disastrato. Renzo è caustico su Facebook: “Se Maldini prima della gara ha messo in dubbio l’arrivo di un difensore spero ci ripensi perché c’è bisogno di uno buono, non un tappabuchi”. Tony è impietoso: “Cioè, l’uomo mercato del Milan ha paventato la possibilità che non arrivi nessuno? Andiamo proprio bene”. Lucio aggiunge: “Dopo l’uscita di Tomori deve arrivare qualcuno per forza”.

Milan sotto, il Genoa segna con Oestigard

La seconda brutta notizia è il vantaggio del Genoa. Oestigard punisce una difesa distratta, ma sono in tanti a non vederci chiaro nella prestazione del Milan. Beppe accusa: “Milan vergognoso. Un insulto per i tifosi e per la Coppa Italia. Speriamo che si sveglino nel secondo tempo visto che nel primo tempo hanno dormito”. Daniele critica le scelte di Pioli: “Ma dobbiamo tenerli ancora in campo Maldini e Krunic? Inguardabili, ci stanno dando una lezione alla grande”. Alberto è pungente: “Ho capito l’affetto per Shevchenko, ma qui forse abbiamo un po’ esagerato”.

Giroud porta Milan-Genoa all’overtime

Nella ripresa Giroud acciuffa il pari e Andrea tira un sospiro di sollievo: “Meno male che c’è Olivier, la figuraccia era dietro l’angolo”. Ma al 90′ è 1-1, si va ai supplementari. “La colpa ce l’ha Pioli perché doveva fare i cambi prima…non si può andare ai supplementari contro un Genoa che non gioca ma lancia solo la palla in avanti”, scrive Piercarmine. “Già il fatto di sprecare energie per 120 minuti contro una squadra in crisi e con un allenatore già esonerato è una sconfitta”, sentenzia Ruud.

Leao toglie Pioli dai guai: Milan avanti

Nei supplementari sale in cattedra Leao, già decisivo per il pareggio, e i tifosi rossoneri tirano un sospiro di sollievo. “Pioli dovrebbe fargli un monumento”, scrive Paolo. Fabio scherza: “Chi era quel fine intenditore che voleva vendere Leao? Ah si, io”. Altri gongolano: “È semplicemente un crack”, oppure “Voglio vederlo sempre in campo”. E Diletta non ha dubbi sulle intenzioni del portoghese: “Dall’espressione di Leao, si capisce che era un cross sbagliato…”.

CLICCA QUI PER VEDERE IN DIRETTA TUTTE LE PARTITE DEL MILAN IN SERIE A

 

 

SPORTEVAI

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...