Virgilio Sport

Milan, l’arma in più di Pioli: da Jimenez a Traorè anche i rossoneri hanno la Next Gen

Pioli fa fronte all'ormai cronica emergenza attingendo dal settore giovanile. Chaka Traorè, Jimenez, Simic, Camarda: ecco i talenti del Milan che si stanno rivelando preziosi

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

Anche il Milan ha la sua Next Gen. Già, nelle ultime settimane il club rossonero sta puntando sulla linea verde con ottimi risultati. Chaka Traorè, in gol in Coppa Italia col Cagliari e poi in campionato con l’Empoli, è il nome che più affascina e fa sognare. Ma ci sono anche baby Camarda, Simic, Jimenez, Bartesaghi. Spazio al nuovo che avanza. Che porta freschezza. E punti.

Milan, Pioli fa fronte all’emergenza puntando sui gioiellini della Primavera

La formazione Primavera del Milan guidata di Ignazio Abate si sta rivelando un prezioso serbatoio a disposizione di Stefano Pioli, che sta attingendo dalla Next Gen rossonera per far fronte a un’emergenza ormai cronica. Sì, perché oltre alla lunga lista di infortunati che ha decimato soprattutto il pacchetto arretrato, il tecnico emiliano ha perso anche Bennacer e Chukwueze, partiti per la Coppa d’Africa. Proprio in difesa si è già messo in mostra il 18enne serbo Jan-Carlo Simic andato in gol alla prima da titolare nella sfida vinta 3-0 contro il Monza.

Da Camarda a Traoré: la linea verde è una risorsa per il futuro del Milan

Quando a fine novembre il Milan si è ritrovato di fatto senza attaccanti, Pioli non ha avuto timore nel convocare in prima squadra e regalare qualche minuto in campo alla punta classe 2008 Francesco Camarda, che nelle giovanili ha sempre segnato gol a raffica. A 15 anni, 8 mesi e 15 giorni è risultato il più giovane debuttante nella storia della Serie A: il futuro è tutto dalla sua parte. E il Milan non può che aspettarlo. Chaka Traorè, invece, è il presente. Perché due gol di fila non si segnano per caso. Ivoriano classe 2004, è un esterno offensivo che predilige giocare sulla sinistra per poi rientrare e sprigionare la specialità della casa: il tiro a giro. Ha vissuto una settimana da sogno, che lo ripaga dei sacrifici sostenuti. Soprattutto quando da bambino, dopo essere arrivato in Italia con una persona che non ne aveva la custodia, fu affidato ai servizi sociali.

Bartesaghi, Jimenez, Zeroli: gli altri talenti rossoneri in rampa di lancia

Nel corso della sfida con l’Empoli, Pioli ha gettato nella mischia anche altre due speranze provenienti dalla Primavera: il terzino sinistro Davide Bartesaghi, classe 2005 al quinto gettone nella massima serie per un totale di 66′ in campo, e Alex Jimenez, chiamato a sostituire l’infortunato Florenzi contro i toscani e al debutto assoluto tra i big in campionato. Pioli è rimasto stregato dal terzino destro spagnolo, tanto è vero che il Milan è già pronto a riscattarlo dal Real Madrid. In campo, ma nella partita col Sassuolo, si è visto anche Kevin Zeroli, centrocampista nato 18 anni fa a Busto Arsizio, subentrato a Loftus-Cheek a 16′ dalla fine.

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...