,,
Virgilio Sport

Milan, Maldini e Massara ora devono pensare a difesa e centrocampo

I rossoneri hanno trovato l'accordo per De Ketelaere, ma il centrocampo e soprattutto la difesa hanno bisogno di altri innesti.

30-07-2022 09:55

Il Milan pare abbia finalmente trovato l’accordo col Bruges per l’arrivo di Charles De Ketelaere. Un’affare da 36 milioni di euro totali tra parte fissa e bonus, e che dunque impiegherà una buona parte del budget a disposizione del Diavolo.

Tuttavia, la rosa di Stefano Pioli ha ancora bisogno di qualche ritocco, e dunque Maldini e Massara dovranno essere davvero bravi a fare del proprio meglio col poco che rimane.

Per la difesa rimangono forti Diallo e Tanganga

La difesa rappresenta una questione più urgente rispetto al centrocampo, principalmente per una questione numerica. I titolari come difensori centrali sono Tomori e Kalulu, con Gabbia e il rientrante Kjaer (fermo da parecchi mesi per la rottura del legamento crociato anteriore) come riserve.

Con Romagnoli volato a Roma, sponda Lazio, serve un altro che possa completare il reparto. Il Corriere dello Sport continua a parlare di due nomi, ovvero Tanganga e Diallo.

Per il primo continuano i contatti col Tottenham. Il Milan punta al prestito con diritto di riscatto, gli Spurs vorrebbero inserire l’obbligo. L’inglese però ha fretta di trovare una nuova squadra, e dunque l’operazione dovrà essere chiusa in fretta.

L’alternativa è Diallo del PSG. Il suo costo è davvero elevato nonostante sia un esubero, ma andando verso la fine del mercato le posizioni dei parigini potrebbero ammorbidirsi.

L’ultimo nome sarebbe quello di N’Dicka, che però ha un costo eccessivo per le casse rossonere nonostante l’apprezzamento di tutto l’ambiente.

Si spera ancora in Renato Sanches, ma c’è anche Chukwuemeka

Anche il centrocampo avrebbe necessità di un piccolo intervento dopo l’uscita di Franck Kessie, andato al Barcellona. Il nome in cima alla lista dei desideri era Renato Sanches, che poi è stato a un passo dal PSG, esprimendo la propria preferenza per il club francese anche a livello economico.

Al momento però i parigini non affondano il colpo, e dunque il Milan continua a sperare nel suo ingaggio, nonostante il Corriere si domandi quanto possa essere utile acquistare un giocatore che avrebbe preferito giocare altrove. In ogni caso il suo prezzo di 12-15 milioni rientrerebbe nel budget a disposizione del Milan.

Altro nome sondato molto da vicino è Chukwuemeka, talento classe 2003, dell’Aston Villa, con il contratto che scadrà il prossimo giugno. La concorrenza per lui però è enorme, con Psg e Barcellona sulle sue tracce. Se si farà, sarà alla fine del mercato.

In uscita dal Milan c’è invece Bakayoko.

Milan, Maldini e Massara ora devono pensare a difesa e centrocampo Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...