Virgilio Sport

Milan, Pioli protegge la squadra. Maldini non si nasconde sull'Inter

Dopo l'eliminazione dalla Champions League contro l'Inter, il tecnico e l'ex capitano del Milan hanno preso parola: il dt ha anche dato un voto alla stagione.

16-05-2023 23:57

Rimonta fallita, il Milan perde il quarto derby del 2023 contro l’Inter ed esce dalla Champions League: decisiva la rete di Lautaro per l’1-0 finale. Al termine del match perso contro i nerazzurri, il tecnico rossonero Stefano Pioli è intervenuto ai microfoni di Sky Sport.

Milan, le parole di Pioli

Pioli ha difeso in primis la squadra: “Non è giusto parlare di voglia dei giocatori, l’Inter poi ha meritato ma parlare di voglia dei giocatori non mi sembra corretto. Cosa è mancato? Siamo mancati nei primi 15 minuti della partita d’andata che poi hanno condizionato anche la partita di stasera. Penso che abbiamo fatto un buon primo tempo dove abbiamo creato 2-3 occasioni da gol, si poteva cambiare l’inerzia della partita. Peccato essere arrivati fin qua con grande merito, speravamo di andare in finale”.

Pioli non nasconde l’amarezza

Pioli non nasconde la sua amarezza: “Se sono l’allenatore più deluso del mondo? Sì, inevitabile che sia così. Per il nostro percorso sarebbe stato qualcosa di eccezionale raggiungere la finale, anche se poi conta sempre chi vince. Non esserci riusciti è una grossa delusione. Stagione più complicata di quello che pensavamo, una stagione che ci ha insegnato tanto”.

La semifinale rimane comunque un traguardo straordinario: “Se uno è abbastanza obiettivo e vede il percorso di questa squadra e questo gruppo che stato il gruppo più giovane a vincere lo scudetto, è difficile parlare di un percorso negativo. Quest’anno abbiamo provato ad essere competitivi in due competizioni molto importanti e difficili. Abbiamo fatto una grande Champions. Uscire in Semifinale e in un derby è normale essere delusi. I rimpianti sono per il campionato. Sono sicuro, almeno da parte mia, che questa stagione così complicata ci ha insegnato tanto e potremo ripartire con ancora più certezza”, ha concluso Pioli.

Milan, Maldini riconosce la superiorità dell’Inter

Queste invece le parole di Maldini dopo Inter-Milan: “Non è finito il percorso, abbiamo il dovere di qualificarci alla prossima Champions, vedremo cosa succederà alla Juve. Semifinale inaspettata, certo che se incontri l’Inter e perdi la cosa brucia, ma noi dobbiamo essere equilibrati e onesti, nessuno si aspettava arrivassimo qua”.

Maldini ammette il divario con l’Inter: “Purtroppo è reale, nelle ultime 4 gare non c’è stata gara. Questo ritorno è stato giocato meglio, ma era compromessa dall’andata. Non riusciamo a capire le contromisure, poi altre motivazioni abbiamo fatto fatica a trovarle”.

Infine un voto alla stagione: “Sarebbe da 8, noi non siamo ancora strutturati per competere su due competizioni. Lo sanno anche i proprietari, è un percorso che ha portato grandi risultati sportivi ed economici. La base è di giocatore giovani, nell’età media c’è una differenza di tre anni con l’Inter, anche se non siamo di primo pelo. Se dovessimo riuscire a fare bene nelle ultime tre, sarebbe una grande stagione”.

Milan, Pioli protegge la squadra. Maldini non si nasconde sull'Inter Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...