Virgilio Sport

Milan-Spezia, la moviola: Focus sul pasticcio al Var e gol annullato a Tonali

La prova dell'arbitro ravennate Fabbri a San Siro vista ai raggi X, i tifosi rossoneri si scatenano sui social

Pubblicato:

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Non erano beneauguranti per il Milan i precedenti con l’arbitro Fabbri. In questa stagione, il fischietto romagnolo aveva già arbitrato i rossoneri a Genova contro la Sampdoria, match caratterizzato dalla contestatissima espulsione di Leao per doppia ammonizione rifilatagli per un presunto colpo proibito a Berezyinski la prima e per la rovesciata su Ferrari la seconda. E ricordando cosa successe l’anno scorso in Milan-Spezia con l’arbitro Serra c’era un po’ di timore.

Milan-Spezia, i precedenti con l’arbitro Fabbri

In totale Fabbri prima della gara di ieri, vinta all’ultimo soffio dal Milan per 2-1, aveva arbitrato per 9 volte i rossoneri con un bilancio di 5 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte. L’altro precedente molto negativo risaliva a uno Juventus-Milan del 2019, quando non concesse, nonostante il VAR, un rigore al Milan per netto fallo di mani di Alex Sandro su cross di Calhanoglu e diede rigore alla Juventus per fallo di Musacchio su Dybala.

Milan-Spezia, pasticcio al Var sul gol di Theo

Il primo episodio dubbio al 21′: Theo Hernandez porta in vantaggio la squadra di Pioli su assist di Bennacer. Il guardalinee inizialmente non segnala e concede la rete, ma il Var interviene per verificare la linea tenuta da Kiwior. Servono non meno di 5 minuti per il check, ci sono anche problemi tecnici mentre tutto lo stadio aspetta il verdetto: alla fine dopo la lunghissima attesa il gol viene convalidato.

Tante le polemiche: Al 35′ Body check alle spalle di Maldini da parte di Theo Hernandez con lo Spezia che chiede il penalty. Fabbri lascia correre e al 41′ sbaglia nel regalare un angolo allo Spezia dopo un contrasto fra Messias e Holm, quando era stato il giocatore dello Spezia a mandare la palla sul fondo.

Milan-Spezia, Fabbri annulla il gol a Tonali

Al 65′ il Milan segna con Tonali ma ancora una volta interviene il Var. Fabbri viene richiamato all’on field review e annulla per un fallo che non sembra chiarissimo di Tomori su Nzola all’inizio dell’azione.

All’ 82′ maxi rissa a centrocampo dopo un doppio contatto: Theo spintona Ekdal, poi nella mischia Giroud viene alle mani con un difensore. Fabbri estrae solo 3 gialli ma all’88’ estrae il rosso per il bomber francese che si leva la maglia per esultare dopo il gol-partita.

Milan-Spezia, la rabbia dei tifosi sul web

In tanti sui social si lamentano di Fabbri e del Var: “Il var doveva servire per aiutare gli arbitri, a ogni partita assistiamo a delle barzellette, mi domando sono gli arbitri incapaci o e il var che è concepito male, i giocatori sono sempre più nervosi arbitri sempre più incapaci nn so cosa pensare” o anche: “Se arbitrava con la maglia dello Spezia era uguale, ma almeno si sarebbe capito lo scandalo”

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...