Virgilio Sport

Milan-Udinese, moviola: Sacchi torna nella bufera, l’abbaglio è grave

Dopo le polemiche per la mancata stretta di mano ad un’assistente donna il fischietto di Macerata non ha convinto a San Siro: Marelli analizza la gara

05-11-2023 09:16

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Tornato ad arbitrare una partita del massimo campionato di serie A dopo il caso che ha fatto tanto clamore, poi subito sgonfiato, scoppiato post Lecce-Sassuolo, quando apparentemente si rifiutò di stringere la mano all’assistente donna Di Monte prima della partita, Juan Sacchi è stata la scelta di Rocchi per Milan-Udinese. Per lui quarta direzione stagionale in A, in totale aveva arbitrato 43 partite in Serie A, con 164 cartellini gialli e 7 espulsioni (due doppi gialli e 5 rossi diretti) ma come se l’è cavata ieri sera al Meazza?

Clicca qui per vedere gli highlights di Milan-Udinese

I precedenti di Sacchi con le due squadre

Per la quarta volta Sacchi ha diretto l’Udinese in carriera, nei due precedenti un successo (Udinese – Crotone 2-0 del 18/12/2016) e due ko (Sampdoria – Udinese 2-1). Ultimo precedente Inter – Udinese 2-0 del 31/10/2021. Due precedenti col Milan e nessun rigore. Il bilancio è di una vittoria (Genoa – Milan 0-3 del 2021 e Milan – Sassuolo 1-2 del 2021).

Sacchi ha ammonito tre giocatori

Coadiuvato dagli assistenti Di Meo e Capaldo, con Monaldi IV uomo, Abbatista al Var e Dionisi all’Avar, l’arbitro Sacchi ha ammonito 3 giocatori, di cui uno della squadra di Pioli: 18′ Krunić (M), 54′ Nehuen Pérez (U), 55′ Kabasele (U)

Milan-Udinese, i casi da moviola

Questi i principali casi dubbi. Al 60’ Ebosele entra in area e cade, con Sacchi che indica il dischetto per un presunto contratto con il piede sinistro di Adli. Al 75’ si lamentano i giocatori del Milan per un tocco di mano di Perez. Il tocco con il braccio c’è, ma questo si trovava aderente al corpo e dietro la schiena. Giusto non concedere il penalty da parte di Sacchi

Marelli categorico sul rigore per l’Udinese

Mai come stavolta è stato lapidario il commento di Luca Marelli. L’esperto di Dazn fa rivedere le immagini e sentenzia: “Rigore che non mi piace e che non andava fischiato. Quello che andiamo a vedere è l’intervento di Adli rischioso, ma il piede di Adli si appoggia davanti al piede destro di Ebosele. Forse tocca la punta, ma contatto troppo lieve. Perché il VAR non è intervenuto? Essendoci stato un minimo contatto, valutato in campo dall’arbitro, si è ritenuto di non intervenire”. L’episodio pertanto è stato decisivo sul successo per 1-0 dell’Udinese a Milano.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...