,,
Virgilio Sport SPORT

Milan, un dischetto per amico: nessuno in Europa ha avuto più rigori

Le statistiche Opta "consacrano" la capacità dei rossoneri di conquistarsi tiri dagli undici metri: sono già 16 in campionato e 20 in stagione in tutte le competizioni, il record italiano è molto vicino.

Un rigore di Franck Kessié al 96′ ha permesso al Milan di evitare in extremis la sconfitta numero quattro in campionato, che avrebbe aperto ufficialmente lo stato di crisi dei rossoneri, già caduti nel 2021 contro Juventus, Atalanta e Inter, fino a perdere il primo posto in classifica a vantaggio dei cugini nerazzurri.

Quello trasformato dal centrocampista ivoriano, vero e proprio cecchino dagli undici metri, è stato il penalty numero 16 della stagione del Milan. Un numero davvero elevato, che si avvia a trasformarsi in un vero e proprio record a livello statistico.

Limitatamente alle cinque nazioni europee più importanti, infatti, la squadra allenata da Stefano Pioli guida nettamente la classifica delle squadre che hanno avuto più rigori a favore nella stagione 2020-2021, sommando tutte le competizioni, con ben 20 tiri dal dischetto.

A “inseguire” i rossoneri è il Chelsea, con 15, poi Barcellona con 14, Manchester United e Villarreal a 13, quindi Leicester e Paris Saint-Germain con 12. Numeri davvero sorprendenti, per diverse ragioni. In primo luogo spicca nella top 5 l’assenza di team del calibro di Bayern Monaco, “fermo” a quota 10 rigori, e Real Madrid, così come l’Atletico Madrid capolista della Liga.

Inoltre le squadre inglesi giocano come noto molte più partite rispetto alle formazioni italiane, sommando agli impegni di Premier e FA Cup anche quelli di Coppa di Lega. Va però detto che nel computo delle partite ufficiali della stagione del Milan ci sono anche i turni preliminari di Europa League disputati a settembre. 

Tuttavia, anche focalizzando l’attenzione solo sul calcio italiano e solo sul campionato, la quota di rigori stagionali accordati al Milan è molto vicina a migliorare il record degli ultimi 15 anni, che appartiene attualmente alla Lazio con 18 rigori a favore nella scorsa stagione, la 2019-2020. Con 16 penalties a favore i rossoneri hanno raggiunto il Genoa, che ottenne lo stesso numero di rigori sempre nella scorsa stagione e superato i 15 del Lecce dell’annata passata, insufficienti però per i salentini per evitare la retrocessione in B.

Il nuovo primato è molto vicino e in casa Milan ci si augura, con o senza rigori a favore prima della fine della stagione, di centrare l’obiettivo del ritorno in Champions League dopo otto anni.
 

OMNISPORT | 04-03-2021 16:14

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...