,,
Virgilio Sport

Milan verso il raduno: c'è la svolta per rinnovi e primo acquisto

Maldini e Massara a un passo dal prolungamento del contratto in scadenza a giugno, ma si tratta sulla durata. Gazidis dirà addio a novembre, in entrata Acerbi può essere il primo rinforzo per Pioli.

27-06-2022 14:46

Trentacinque giorni dopo la festa per la conquista dello scudetto, in casa Milan è ufficialmente partito il conto alla rovescia verso l’inizio della nuova stagione. La prima partita ufficiale con il tricolore sulle maglie sarà quella che segnerà l’avvio del nuovo campionato, il 14 agosto a San Siro contro l’Udinese, ma l’attenzione dei tifosi è tutta rivolta verso due date: 30 giugno e 4 luglio.

Milan, ore decisive per i rinnovi di Maldini e Massara

L’ultimo giorno del mese segnerà infatti la scadenza dei contratti del ds Frederic Massara e del responsabile dell’area tecnica Paolo Maldini. Nessuno, a partire dai diretti interessati, si sarebbero immaginati un’attesa così lunga, solo in parte legata al cambio della guardia alla guida del club da Elliott a RedBird Capital e che ha fatto fatalmente slittare l’inizio delle operazioni di mercato: i due dirigenti resteranno al proprio posto, ma non si sa ancora la durata del nuovo contratto.

Si va verso un biennale con opzione per il terzo anno o un triennale, ma in ogni caso dopo gli attesi autografi sarà fondamentale da parte di RedBird comunicare il budget a disposizione per il mercato. Altro punto chiave il futuro dell’amministratore delegato Ivan Gazidis: gli screzi con lo stesso Maldini, nel passato più o meno recente, sono noti e tutto fa pensare che il dirigente di origini sudafricane lascerà alla scadenza del contratto, fissata a novembre.

Milan verso il raduno, il “messaggio” di Pioli

Ai tifosi però interessa conoscere soprattutto le novità di mercato e con quale rosa Stefano Pioli dovrà lavorare dal 4 luglio, giorno del raduno che precederà il ritiro a Milanello. L’obiettivo di Maldini e Massara è quello di mettere a disposizione dell’allenatore almeno un volto nuovo fin dal primo giorno di lavori.

I giocatori seguiti sono tanti, in diversi ruoli, ma il tempo stringe e chiudere le trattative in poche ore non è facile, proprio perché gli uomini mercato rossoneri non sanno ancora con certezza la cifra da poter investire.

Dalle vacanze, intanto, Pioli ha dribblato i temi di mercato, limitandosi a un “messaggio” alla società: “Lunedì inizieremo la preparazione con grande entusiasmo. Abbiamo fatto qualcosa di speciale, ma deve essere solo un punto di partenza. Il mercato lo fanno i dirigenti, sappiamo che sarà una stagione difficile, noi cercheremo di essere all’altezza”. 

Mercato Milan, Acerbi può essere il primo acquisto

Chi sarà allora il primo acquisto del Milan? Il sogno è di piazzare subito un colpo da vetrina, ma Zaniolo è lontano, per De Ketelaere la trattativa con il Bruges va impostata e per Asensio, nonostante i buoni rapporti con il Real, servirà tempo per provare a colmare la forbice tra domanda e offerta. Il primo nuovo acquisto potrebbe allora essere Francesco Acerbi.

Il difensore della nazionale è in uscita dalla Lazio: trattativa calda, Lotito chiede 5 milioni, il Milan cerca lo sconto, facendo leva sulla necessità dei biancocelesti di chiudere la cessione di un giocatore inviso alla tifoseria e che non rientra più nei piani di Sarri.

Acerbi, già rossonero nella stagione 2012-’13, ha l’accordo con il Milan sull’ingaggio: il giocatore andrebbe a prendere il posto di Matteo Gabbia, pronto per il prestito alla Sampdoria. In difesa quindi potrebbero arrivare ancora due giocatori, visto che è sfumata la pista Botman e che la partenza di Alessio Romagnoli a scadenza di contratto è quasi una certezza, probabilmente proprio in direzione Lazio per prendere il posto di Acerbi.

Calciomercato, le trattative e gli scambi di oggi in diretta LIVE

Mercato Juve LIVE: trattative e scambi di oggi in diretta LIVE

Mercato Milan LIVE: trattative e scambi di oggi in diretta LIVE

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...