,,
Virgilio Sport SPORT

Milan, Ziliani: “Si deve svegliare”, caos sui social

Il giornalista scrive un tweet indirizzato a Tonali nel corso del match dei rossoneri contro i francesi del Lille

Paolo Ziliani e i tifosi del Milan sembrano aver visto due partite diverse. Il pareggio dei rossoneri contro il Milan tiene la situazione ancora in equilibrio nel girone di Europa League della formazione di Pioli che può puntare tranquillamente alla qualificazione al turno successivo. 

Ma in casa Milan l’argomento del giorno è legato soprattutto a Sandro Tonali. E’ inutile negare che il giovane centrocampista, colpo di mercato dell’ultima sessione, ha avuto pochissimo spazio fino a questo momento chiuso da due giocatori come Kessie e Bennacer che da mesi sono diventati i punti di riferimento di Pioli in mezzo al campo. Il centrocampista è tornato in campo nella serata di Lille dove ha fatto vedere grandi colpi ma anche qualche momento di pausa. 

L’accusa di Ziliani

Tra i critici del talento rossonero c’è anche il giornalista Paolo Ziliani che ben prima che la gara finisse ha voluto dire la sua sui social: “Siamo a dicembre ma Tonali continua a sembrare la brutta copia del più grigio Biglia: lento, spaesato, sempre con un tempo di ritardo rispetto a chi gli sfreccia attorno. Sveglia ragazzo, il calcio corre a una velocità diversa”. 

Ma le parole del giornalista attirano critiche come quelle di chi qualche minuto dopo gli fa notare il passaggio vincente per il gol dei rossoneri: “Ma che c’entra l’assista (ci mancherebbe che non facesse nemmeno quelli) con le cose che ho detto. Dopo 5 minuti ha dormito, perdendo una palla sanguinosa che a momenti non costava lo 0-1, sembra sempre fuori tempo e questo cosa è evidente”. 

La reazione dei fan rossoneri

Ma questa critica così diretta a un giovane talento del Milan e del nostro campionato non piace ai fan del Milan che si lanciano all’attacco di Ziliani: “Prima chiedete i giovani – scrive Joe – e poi li crocifiggete dopo un periodo sottotono. Bisogna avere pazienza”. Mentre Fabio fa notare: “Credo che bisogna stare sereni con i giudizi altrimenti si rischiano delle pessime figure”. Anche Roberto chiede maggior tempo per il centrocampista: “Ha 20 anni, proiettato in un ambiente da fantascienza rispetto a quello della provincia. E’ vero, è in ritardo ma diamogli tempo”. 

Ma ci sono anche tifosi che si schierano con Ziliani: “Come scritto più volte – dice Marco – il problema è chi pensa di avere in squadra un campionato. Vale Locatelli, non di più. Sbaglierò”. Un messaggio a cui replica Mau: “E’ la cultura del tutto e subito che ti frega. Mi va bene sui giocatori affermati ma su un giovane no. Maldini di calcio ne sa molto ma molto di più di tutti noi messi insieme”. 

SPORTEVAI | 27-11-2020 08:49

Milan, Ziliani: “Si deve svegliare”, caos sui social Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...