Virgilio Sport

Miracolo Inter, i social incoronano eroi e delusioni

La vittoria di Moenchengladbach tiene vive le speranze nerazzurre: Lukaku grande protagonista, ma fanno notizia alcuni imprevedibili errori.

01-12-2020 22:56

L’Inter vince a Moenchengladbach e resta in corsa per la qualificazione. Grazie anche al successo dello Shakhtar sul Real Madrid, i nerazzurri possono ancora acciuffare in extremis il pass per gli ottavi. Di sicuro, vincendo la prossima continuerebbero l’avventura in Europa League ed è già un mezzo miracolo, vista la situazione alla vigilia. Sui social, dopo una partita soffertissima, i tifosi incoronano eroi e delusioni della serata.

Lo sciagurato Lautaro

L’Inter parte bene, va in vantaggio con Darmian e ha a disposizione qualche ghiotta occasione per raddoppiare. Fallita da chi? Da Lautaro. “C’è qualcuno che ha il coraggio di difenderlo dopo questo gol divorato?”, chiede Felice. Un altro tifoso è lapalissiano: “Primo tempo dominato e chiuso sull’1-1. Pesante l’errore di Lautaro che avrebbe potuto chiudere la gara”. Licia invece è caustica: “Un raddoppio fallito da cretini e un gol preso da cretini: solo per questo non meriteremmo di andare avanti!”.

Inter, fase difensiva da rivedere

Perplessità suscita anche la difesa, al solito tutt’altro che imperforabile. I tifosi nerazzurri sui social sono divisi: alcuni se la prendono con Handanovic, altri coi difensori, altri ancora semplicemente con tutti. Per Alfonso il responsabile dell’1-1 è Handanovic: “Ormai non esce nemmeno se gli paghi da bere”. Un altro ultrà nerazzurro dissente: “Cosa vuoi dire al portiere? L‘Inter non ha una fase difensiva, o se ce l’ha fa schifo”. Mentre per Salvatore è tutta colpa di Skriniar: “Non riesce proprio a leggere certe situazioni difensive. Si perde e perde l’avversario”.

Inter: la partita di Biasin

Molto interessante e ricca di spunti anche la partita vissuta “live” da un giornalista tifoso nerazzurro come Fabrizio Biasin. Incontenibile la gioia al gol del vantaggio: “Assist di Gagliardini, gol di Darmian: ha segnato Conte“. Quindi una riflessione sull’autore della marcatura: “Darmian attualmente tra i maggiori scarti della storia interista tra resa e attesa”. Forte scoramento, invece, al momento del pari dei tedeschi: “L’assist di Lazaro non era neanche quotato”. Nella ripresa, poi, il commento ai gol di Lukaku è una foto gigante del belga. Senza parole.

Le prodezze di Lukaku

Dopo un palo di Lautaro, è Lukaku a riportare entusiasmo nel secondo tempo con una spettacolare doppietta. Per Roberto il centravanti belga “non solo è forte, fortissimo: è metà Inter“. Gabriele invece sottolinea con sarcasmo: “E meno male che non segna nelle partite importanti”. Anche Tommaso è perfido: “Vi prego, datemi qualche screen di gente che sosteneva, o sostiene tuttora, che Icardi sia più forte di Lukaku“.

Young, come hai fatto?

Il finale però è sofferto. Plea segna subito il 2-3 (dopo un errore di Sanchez) e Young si divora a porta vuota da zero metri il gol della sicurezza. I social sono impietosi con l’inglese. “Young ha fatto impallidire Gagliardini“, scrive un tifoso amareggiato. “Cioè: ha sbagliato un gol a porta vuota che non riesco nemmeno a raccontarlo”, ammette Manuel. E ovviamente per poco non arriva  la beffa: annullato per fuorigioco il 3-3 sempre di Plea. “In una sera di dicembre esultare per un gol annullato in Champions League in una partita che rischia di essere inutile. Essere interisti”, è la sintesi di Lorenzo.

 

Miracolo Inter, i social incoronano eroi e delusioni Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...