Virgilio Sport

Mondiali basket, per Ricky Rubio problemi mentali: escluso dalla Spagna

A 20 giorni dall'inizio del Mondiale la stella della Spagna Ricky Rubio si ferma per problemi di salute mentale: "Ne parlerò al momento giusto"

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

Niente Mondiali di basket per Ricky Rubio. La stella della nazionale spagnola e uno degli atleti di punta della NBA ha deciso di fermarsi: “Devo occuparmi della mia salute mentale” ha fatto sapere attraverso un comunicato diffuso dalla Federazione iberica di pallacanestro. Una grave perdita per la selezione del ct Sergio Scariolo, che si presenterà nelle Filippine senza il suo cestista di maggior talento.

Ricky Rubio salta i Mondiali: l’annuncio in un comunicato

Ieri Rubio ha saltato la prima amichevole di avvicinamento ai Mondiali (dal 25 agosto al 10 settembre) contro Venezuela, poi, in un comunicato, è stato spiegato il motivo del forfait. “Ho deciso di interrompere la mia attività professionale per prendermi cura della mia salute mentale – ha fatto sapere il play dei Cavs -. Voglio ringraziare tutto il supporto che ho ricevuto dalla FEB per capire la mia decisione. Oggi ‘La Familia’ ha più senso che mai. Grazie. Vorrei chiedere che la mia privacy sia rispettata per affrontare questi momenti e poter dare maggiori informazioni quando sarà il momento giusto”.

Una perdita gravissima per la Spagna in vista dei Mondiali

Già, perché la Spagna si presenta nelle Filippine da campione del mondo in carica. E sapete chi era stato eletto Mvp del Mondiale 2019? Ricky Rubio, of course. Questo a testimonianza di quanto sarà complicato sostituito un atleta del suo calibro.

Tra l’altro il 32enne veterano NBA (gioca negli Stati Uniti dal 2011) era tornato in Nazionale lo scorso gennaio, dopo aver superato il grave infortunio al legamento crociato del ginocchio destro risalente a dicembre del 2021. Ma i problemi per Scariolo non finiscono qui: il ct italiano non potrà contare neppure su Lorenzo Brown.

La reazione della Federazione e dei compagni di squadra

La sua assenza rappresenterà un problema di non poco conto per la Spagna, ma in questo momento la priorità è rimanere al fianco di Rubio e sostenerlo. Proprio come ha fatto la FEB (Federazione spagnola di pallacanestro), che sin dal primo istante ha rispettato la volontà del play di Cleveland assicurandogli il massimo appoggio.

Da quanto filtra, la sua decisione di fermarsi è stato un duro colpo per tutto il gruppo, che fa della coesione il suo punto di forza. Ma insieme, come una famiglia, proveranno a riconfermarsi sul tetto del mondo. Anche per Rubio. Soprattutto per Rubio.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...