Virgilio Sport

Mondiali: L'ultima mossa di Mancini per la Nazionale, maxi-stage con 70 convocati

Tre giorni a Coverciano per giocatori di A, B e campionati stranieri prima di Natale, è la mossa della disperazione

Pubblicato:

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Deve aver sofferto tanto Roberto Mancini nel vedere in tv quei Mondiali che la sua Nazionale ha fallito, senza riuscire a centrare la qualificazione. Magari avrà pensato una, dieci, cento volte che la sua squadra poco aveva da invidiare al Marocco o alla Croazia o forse avrà riflettuto sugli errori fatti in quest’anno disgraziato dopo la gioia di Euro2020. E ora le vuol provare davvero tutte per ricostruire l’Italia anche a costo di passare per paranoico. Fa discutere infatti la sua ultima decisione, un maxistage di tre giorni prima di Natale con 70 convocati, la stragrande maggioranza poco noti al grande pubblico, presi tra A, B, giovanili e calcio estero.

Mondiali, la mossa della disperazione di Mancini è il maxistage

Se già in passato alcune convocazioni avevano fatto discutere e non poco, si pensi agli sforzi per naturalizzare alcuni stranieri, Joao Pedro in testa, l’ultima trovata di sicuro spiazza tutti. Come si fa a giudicare 70 giocatori in tre giorni di lavoro?

Mondiali, a Coverciano due gruppi di lavoro dal 20 al 22 dicembre

La Figc parla di “uno stage dedicato ai calciatori di interesse nazionale”, che si terrà da martedì 20 a giovedì 22 dicembre presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano e che chiuderà ufficialmente un 2022 tutto da dimenticare. I calciatori convocati dal Ct Roberto Mancini saranno divisi in due gruppi di lavoro: da martedì a mercoledì mattina si raduneranno i calciatori di Serie B, in modo che possano tornare a disposizione dei rispettivi club sei giorni prima delle gare della 19ª giornata di campionato in programma lunedì 26 dicembre, mentre mercoledì pomeriggio e giovedì mattina sarà la volta dei calciatori tesserati per società di Serie A e che militano all’estero.

Lo stage, organizzato grazie alla disponibilità delle Leghe e dei Club, rappresenta una nuova tappa del percorso intrapreso nella passata stagione dalla FIGC con l’obiettivo di agevolare la transizione dalle Nazionali Giovanili alla Nazionale maggiore e ampliare la base dei calciatori selezionabili in vista dei prossimi impegni.

Mondiali, la Nazionale tornerà in campo a marzo

La Nazionale tornerà in campo a marzo 2023 per disputare le prime due gare di qualificazione al Campionato Europeo del 2024. Gli Azzurri affronteranno il 23 marzo l’Inghilterra allo stadio ‘Diego Armando Maradona’ di Napoli e tre giorni più tardi saranno di scena a Malta contro la nazionale di casa. Dal 14 al 18 giugno sarà poi la volta della Final Four di Nations League, con l’Italia impegnata in Olanda nella fase finale del torneo con i Paesi Bassi, la Croazia e la Spagna.

Mondiali, tra i convocati per lo stage Carnesecchi e Gabbia

Nel lunghissimo elenco di convocati si fa fatica a trovare nomi noti: c’è Calafiori del Basilea, Ceesare Casadei del Chelsea, Falcone del Lecce, Carnesecchi della Cremonese, Gabbia del Milan, Lucca dell’Ajax e Filippo Ranocchia del Monza ma il resto sono nomi che dicono poco ai non esperti. Riuscirà il ct a intravedere in questi ragazzi i futuri protagonisti che dovranno vestire la maglia azzurra?

Mondiali, i due gruppi di convocati per lo stage

L’elenco dei convocati 1° gruppo calciatori

Mirko Antonucci (Cittadella); Daniel Boloca (Frosinone); Nicholas Bonfanti (Modena); Matteo Brunori (Palermo); Riccardo Calafiori (Basilea); Fabrizio Caligara (Ascoli); Simone Canestrelli (Pisa); Elia Caprile (Bari); Giuseppe Caso (Frosinone); Giorgio Cittadini (Modena); Niccolò Corrado (Ternana); Christian Dalle Mura (Spal); Jacopo Da Riva (Como); Enrico Delprato (Parma); Alessandro Di Pardo (Cagliari); Giovanni Fabbian (Reggina); *Wladimiro Falcone (Lecce); Aldo Florenzi (Cosenza); Michael Folorunsho (Bari); Samuel Giovane (Ascoli); Paolo Gozzi (Cosenza); Luca Lipani (Genoa); Vincenzo Millico (Cagliari); Luca Moro (Frosinone); Samuele Mulattieri (Frosinone); Hans Nicolussi Caviglia (Sudtirol); Gaetano Pio Oristanio (Volendam); Simone Panada (Modena); Andrea Papetti (Brescia); Niccolò Pierozzi (Reggina); Eddie Salcedo (Bari); Stefano Turati (Frosinone); Marco Varnier (Spal)

*parteciperà ad entrambi i gruppi di lavoro

2° gruppo calciatori

Tommaso Baldanzi (Empoli); Federico Baschirotto (Lecce); Alessandro Bianco (Fiorentina); Samuele Birindelli (Monza); Alessandro Buongiorno (Torino); Nicolò Cambiaghi (Empoli); Marco Carnesecchi (Cremonese); Cesare Casadei (Chelsea); Nicolò Casale (Lazio); Fabio Chiarodia (Werder Brema); Lorenzo Colombo (Lecce); Andrea Colpani (Monza); Diego Coppola (Verona); Alessandro Cortinovis (Verona); Luca D’Andrea (Sassuolo); *Wladimiro Falcone (Lecce); Giacomo Faticanti (Roma); Jacopo Fazzini (Empoli); Matteo Gabbia (Milan); Antonino Gallo (Lecce); Matteo Lovato (Salernitana); Lorenzo Lucca (Ajax); Tommaso Mancini (Juventus); Filippo Calixte Mane (Borussia Dortmund); Mattia Mannini (Roma); Tommaso Martinelli (Fiorentina); Filippo Missori (Roma); Cher Ndour (Benfica); Lorenzo Pirola (Salernitana); Giacomo Quagliata (Cremonese); Antonio Raimondo (Bologna); Filippo Ranocchia (Monza); Filippo Terracciano (Hellas Verona); Franco Tongya (Odense); Emanuele Valeri (Cremonese); Emanuel Vignato (Bologna); Samuele Vignato (Monza)

*parteciperà ad entrambi i gruppi di lavoro

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...