Virgilio Sport

Motivazioni sentenza Juve, tifosi bianconeri scatenati: ricorso già vinto

Il documento di 37 pagine pubblicato dalla Corte federale ha scatenato il web juventino, che si dice sicuro di poter "riavere" i 15 punti tolti alla squadra

30-01-2023 18:14

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Giornalista con una passione sfrenata per gli Sport Usa, di cui è esperto conoscitore. Ma su Virgilio Sport è un osservatore del pallone nostrano e delle sue baruffe quotidiane. Appassionato di musica, ha sviluppato orecchio anche per borbottii degli spogliatoi, mugugni dei tifosi e voci di mercato

Un documento di 37 pagine per motivare quello che sarebbe un illecito “grave, ripetuto e prolungato”: è la sintesi massima delle motivazioni che hanno portato la Corte Federale a infliggere 15 punti di penalizzazione alla Juventus, oltre alle varie inibizioni per gli ex dirigenti bianconeri. Nel dispositivo, si parla di una “impressionante mole di documentazione probatoria”, e si aggiunge che “nel medesimo processo e non vi è alcun possibile spazio all’applicazione del divieto del ne bis in idem”. Inoltre, si parla dell'”inquietante Libro Nero di FP” (cioè Fabio Paratici). “Un tale documento – si legge ancora – non è mai stato disconosciuto dal redattore (Federico Cherubini) ed è stato difeso dalla FC Juventus, sostenendo si trattasse di un normale “appunto” di lavoro”.

Sentenza Juve, le motivazioni della Corte

La Corte si dice colpita dalla “pervasività ad ogni livello della consapevolezza della artificiosità del modus operandi della società stessa. Dal direttore sportivo di allora (Paratici) all’allora dirigente suo immediato collaboratore (Cherubini). Dal presidente del consiglio di amministrazione (Agnelli) a tutto il consiglio stesso (citato come consapevole dal medesimo Agnelli). Sino ancora all’azionista di riferimento e all’amministratore delegato (Arrivabene)….in alcuni casi, con una consapevolezza a tutto tondo dell’artificiosità delle operazioni condotte. Ma il cuore delle motivazioni della sentenza sulle plusvalenze sta in un passaggio che i tifosi juventini hanno analizzato con molta cura, la stessa che useranno i legali del club bianconero.

Il web juventino si interroga

Fabrizio si pone la domanda che si fanno un po’ tutti: “Ma la domanda mi sorge spontanea…perché era intercettata solo la juve .. quando le plusvalenze si fanno con altri soggetti?”. E Mario aggiunge: “E soprattutto in un’intercettazione bisogna ascoltare solo quando nominano la Juve, sulle altre squadre c’è un sonoro beep…”. Mentre Vincenzo si scaglia contro il calcio italiano in generale: “Cmq…come ha detto qualcuno ieri sera in Tv nazionale…mandare la Juve in B è come tagliarsi le palle con il machete…prego..poi vediamo che siete capaci di fare…senza i nostri soldi( diritti ecc)”. E Alberto candidamente: “Ma è uno scherzo????”.

Juve, i tifosi non hanno dubbi

Marco invece mette il dito nella piaga: “Oramai il danno è fatto, anche se dovesse capitare che tutto venga sistemato (come giusto che sia), da ricorsi ecc. la squadra si è sfaldata, ergo hanno ottenuto il risultato sperato”. E Daniele aggiunge: “Come a dire, vi penalizziamo perché noi vi vogliamo penalizzare. Punto e basta”. Marco non ha dubbi: “un avvocato medio ribalterebbe tutto su quest’accusa”. E Ciro aggiunge una punta di ironia: “Abbiamo scoperto che le plusvalenze sono come le sigarette: una ogni tanto non fa male, se esageri te ne vai all’altro mondo…”.

I tifosi della Juventus sicuri: ridicolo

Valter invece non ha dubbi: “Non esiste una legge che vieta le plusvalenze. Ne faranno una adesso per la Juventus”. Giovanni invece evidenzia il paradosso: “È come che in un paese democratico si sia giustiziato un indiziato dal PM senza una sentenza della magistratura passata in giudicato”. Gianni semplicemente accusa: “Le motivazioni sono più assurde della penalizzazione“. Anche Mattia non si raccapezza: “Quindi la Juve avrebbe violato ripetutamente e sistematicamente una norma che non esiste? Pagliacci, deve fallire la lega serie A e tutta la Figc” Anche Riccardo si unisce al coro: “Ah quindi non esiste una legge che vieta le plusvalenze, però se le fai con il chiaro intento di fare plusvalenza non puoi”.

Motivazioni sentenza Juve, tifosi bianconeri scatenati: ricorso già vinto

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...