Virgilio Sport

MotoGp, Aleix Espargarò: "Dopo l'incidente di Pol non volevo più correre"

Il centauro dell'Aprilia ancora colpito dalla brutta caduta del fratello

24-03-2023 21:44

MotoGp, Aleix Espargarò: "Dopo l'incidente di Pol non volevo più correre" Fonte: Getty Images

Aleix Espargarò dopo le libere del venerdì a Portimao ha raccontato le sue sensazioni seguite alla brutta caduta del fratello Pol: “Non è facile in quei momenti. Sono tanti anni che corro insieme a Pol e conosco bene questo sport. Ho affrontato dei momenti molto duri in passato anche con le cadute dei miei compagni di squadra e di mio fratello. È brutto dirlo, ma alla fine ti abitui”.

“Ma sono stati momenti difficili, gli ultimi minuti non sarei sceso in pista perché non ero concentrato, pensavo a lui che era stato portato via in elicottero. Ma questa è la nostra vita”.

Il pilota dell’Aprilia è riuscito a rientrare in Top 10: “l braccio ha funzionato bene, mi sono trovato meglio rispetto ai test. Ho girato davvero forte nella simulazione di gara, peccato per la bandiera gialla al penultimo giro perché potevo fare 1’37”. Sono sorpreso positivamente e sono fiducioso per domani”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE B:
Brescia - Palermo
Sudtirol - Lecco
Ternana - Parma

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...