Virgilio Sport

MotoGP, Bagnaia manda in delirio i tifosi a Chivasso: "Questa Ducati mi piace". L'allusione al rinnovo

Pecco Bagnaia ha partecipato ad un evento nella sua Chivasso, dove è stata annunciata la volontà di concedergli la cittadinanza onoraria. Il pilota parla della sua nuova Ducati e lancia un messaggio per il rinnovo

Pubblicato:

Luca Santoro

Luca Santoro

Giornalista

Esperto di Motorsport ma, più in generale, appassionato di tutto ciò che sia Sport, anche senza il Motor. Dà il meglio di sé quando la strada fa largo alle due o alle quattro ruote

Francesco Bagnaia è stato accolto con tutti gli onori a Chivasso, la città dove è cresciuto e che oggi ha organizzato un evento per il campione regnante della MotoGP nel quartiere generale del fan club del pilota. E l’occasione è stata propizia per qualche sbilanciamento sulla sua Ducati su cui monterà in sella per il primo appuntamento della stagione, in partenza la prossima settimana dal Qatar.

Bagnaia cittadino onorario di Pesaro, e presto anche di Chivasso

Dopo aver concluso in gloria i test pre-stagionali a Lusail, Pecco è tornato brevemente in Italia per un tour di cittadinanze onorarie. Già, perché in questi giorni ha ottenuto questo riconoscimento a Pesaro, la cui amministrazione comunale guidata dal sindaco Matteo Ricci aveva avanzato la proposta nel 2022 di fregiare il pilota di questo titolo. Detto, fatto: nell’auditorium Scavolin Bagnaia ha ricevuto l’onorificenza di cittadino onorario della cittadina marchigiana nella quale il ducatista vive dal 2015, per poter seguire l’addestramento nell’Academy di Valentino Rossi. “Quando dico vado a casa, per me ormai è Pesaro”, aveva dichiarato il pilota.

Ma a proposito di casa, l’altra in cui è cresciuto il campione MotoGP è Chivasso, teatro dell’evento Season Launch che si è tenuto nel Pecco Fan Club di corso Galileo Ferraris. Per il nostro c’è stato un naturale bagno di folla, con tifosi non solo italiani ma anche dalla Spagna e dalla Francia. Per l’occasione il sindaco Claudio Castello ha annunciato che anche il comune del torinese offrirà presto a Bagnaia la cittadinanza onoraria.

Bagnaia ammette: “Questa Ducati è meglio della moto dello scorso anno”

Nell’evento il pilota ha rilasciato anche qualche breve dichiarazione riguardo il mondiale e la preparazione alla stagione 2024 ai nastri di partenza.

“Abbiamo fatto un grande lavoro in queste settimane, la moto di quest’anno la sento bene e sono convinto che daremo subito il massimo”.

Questa la sintetica ma sufficientemente chiara sentenza di Bagnaia, che ha ammesso il fatto che la Desmosedici precedente non è mai entrata nelle sue corde. “Quella di quest’anno un po’ di più, mi piace”.

La mezza ammissione sul rinnovo con Ducati

Parole che deliziano i tifosi, che però si chiedono se Pecco rinnoverà il contratto in scadenza nel 2024. A tal riguardo, il diretto interessato ha affermato sibillino: “Sicuramente posso dire che il rosso mi piace“.

Se è vero che l’amministratore delegato di Ducati Claudio Domenicali ha affermato la volontà di non far firmare contratti lunghissimi al loro pilota di punta per mantenere la pressione (cosa su cui si è detto d’accordo lo stesso Bagnaia), è anche vero che, pur senza troppa fretta o patemi d’animo, è iniziato il confronto tra l’entourage di Pecco i vertici di Borgo Panigale. La volontà di entrambe le parti, ovviamente, è quella di proseguire oltre il 2024.

Infine, nell’evento di Chivasso il tre volte campione MotoGP si è sbilanciato sul privato, confermando il matrimonio con Domizia Castagnini per il prossimo 20 luglio.

Calendario MotoGP dopo la cancellazione del GP Argentina

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lecce - Empoli
SERIE B:
Cremonese - Ternana
Como - Bari
Sampdoria - Sudtirol
Cittadella - Ascoli
Lecco - Reggiana
Parma - Spezia
Cosenza - Palermo

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...