,,
Virgilio Sport SPORT

MotoGP, da Marc Marquez parole a sorpresa su Valentino Rossi

Il pilota spagnolo si unisce alle celebrazioni per il Dottore nel weekend dell'ultimo GP della carriera in Italia a Misano: "Il mio rapporto con lui non è ottimale, ma la MotoGP deve essergli grata".

22-10-2021 19:58

Il lungo weekend dell’addio agli appassionati italiani, o almeno a quelli che decideranno di non comprare il biglietto per il GP di Valencia del prossimo 14 novembre, ultimo appuntamento del Mondiale 2021, è appena iniziato per Valentino Rossi.

Non certo nel migliore dei modi, visto il 22° posto al termine della prima giornata di prove libere del GP del Made in Italy e dell’Emilia Romagna, in programma sul circuito intitolato alla memoria di Marco Simoncelli, ma del resto nessuno si era fatto illusioni sulle performances della Yamaha Petronas nel terzultimo appuntamento della stagione, pur sulla carta l’unico nel quale Valentino potrebbe ancora togliersi qualche soddisfazione, prima del gran finale tra Portimao e appunto Valencia.

Molto meno prevedibile, invece, era che tra i colleghi pronti ad omaggiare il Dottore ci fosse anche il rivale più acerrimo, Marc Marquez.

Al termine della giornata di libere lo spagnolo della Honda, dominatore della scena della MotoGP negli ultimi dieci anni, ha voluto spendere belle parole per il “grande nemico”.

Nulla di particolarmente clamoroso, ma comunque complimenti sentiti nonostante tra i due, come più volte ribadito dagli stessi interessati, non ci sia mai stata amicizia, in particolare dopo il famoso “casus belli” del 2015, quel contatto tra Valentino e Marquez in Malesia che costò a Rossi una penalizzazione nella griglia dell’ultimo GP della stagione, determinante nel testa a testa con Jorge Lorenzo che conquistò poi il Mondiale.

“Il mio rapporto con lui non è ottimale, ma non ho nessun problema a riconoscere la realtà, ovvero il suo valore” ha dichiarato Marquez, attaccato nei giorni scorsi dal padre di Valentino Rossi, Graziano.

“Quanto fatto da Valentino Rossi nel Motomondiale è e sarà unico, nessuno sarà in grado di ripetere qualcosa di simile. Lui l’anno prossimo non ci sarà, ma molti circuiti saranno ancora ‘gialli’. Ha corso a lungo, realizzando una carriera lunga e di successo, anzi unica”.

Marquez ha poi voluto sottolineare l’importanza della popolarità di Valentino per l’intera MotoGP: “Il merito di Valentino è stato anche quello di aver avvicinato tanta gente al motociclismo e di questo la MotoGP dev’essergli grata”. 

Per vedere tutte le gare di  MotoGP™, Moto2 e Moto3 live su DAZN

OMNISPORT

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...