Virgilio Sport

MotoGP Jerez, Bagnaia è tornato: vittoria Ducati davanti a Quartararo

Pecco Bagnaia vince la prima gara della stagione davanti a Quartararo ed Espargaro. Grande gara dell'alfiere Ducati, in testa dall'inizio alla fine.

Pubblicato:

Francesco Bagnaia vince il Gran Premio di Jerez de la Frontera, sesto appuntamento del Mondiale MotoGP 2022. Prima vittoria stagionale per Pecco, che dopo in inizio di stagione difficilissimo si toglie una soddisfazione enorme battendo anche El Diablo Fabio Quartararo, in lotta per tutti i 25 giri.

Terzo classificato un ottimo Aleix Espargaro in Aprilia, che a cinque giri dalla fine infila in una sola staccata sia Jack Miller che Marc Marquez.

MotoGP Jerez: pole, giro veloce e vittoria per Pecco Bagnaia

Le avvisaglie c’erano già state per tutto il weekend, ma la vittoria di Pecco Bagnaia, la prima del suo 2022, è un capolavoro di solidità e tecnica. Questo è il vero potenziale della coppia Ducati-Bagnaia, e scommettiamo che da qui in poi per lui si apre una nuova stagione.

Bagnaia, inavvicinabile ieri in qualifica , fa il giro veloce e vince la gara contro Fabio Quartararo, che gli è stato dietro dal primo all’ultimo giro. A un certo punto non si capita se le reticenze del francese a passare Bagnaia fossero strategia (gli stava lontano per non surriscaldare le gomme, o magari per aspettare il momento giusto), ma alla fine si è compreso che semplicemente il francese non ne aveva di più.

Circa mezzo secondo il distacco medio di Quartararo, terzo podio per El Diablo dopo il secondo posto di Mandalika e la vittoria a Portimao. Terzo un grande Aleix Espargaro, che rimane nel gruppetto di testa per tutta la gara per poi approfittare della bagarre tra Jack Miller e Marc Marquez per passarli entrambi in una curva e arrivare terzo.

Pecco non trovava il successo e non saliva sul podio da Valencia 2021. Ha dunque aspettato ben 5 mesi e 17 giorni. Inoltre, realizza il suo secondo Grande Slam in MotoGP dopo il GP dell’Algarve dell’anno scorso (pole, vittoria, giro veloce, tutta la gara in testa). 11° podio in MotoGP.

MotoGP Jerez: bella lotta Marquez-Miller, Bastianini ottavo

Subito dopo il terzetto di testa, ecco che spunta la Honda di Marc Marquez, protagonista nei giri finali di una lotta bellissima con Jack Miller. Lo spagnolo rimane incollato al cordolo, compie traiettorie pazzesche ed entra su Miller a pochissimi giri dal termine.

Il Cabroncito è sembrato in salute, forte e determinato ma ancora lontano parente del fenomeno tritatutto che fu prima di Jerez 2020. Dietro Marquez e Miller troviamo la Suzuki di Joan Mir con un ritardo di 13 secondi da Pecco , poi ecco Nakagami, leader nel warm up della mattina e comunque in buona posizione all’arrivo.

L’alfiere del Gresini Racing Enea Bastianini , già autore di due vittorie in stagione, arriva ottavo in un weekend molto complicato e incamera punti importantissimi in ottica mondiale. Nono Marco Bezzecchi, alla sua migliore gara della stagione. Chiude la top-10 Binder a quasi 20 secondi dalla Ducati di Bagnaia.

MotoGP Jerez, l’ordine di arrivo e la classifica piloti

1 F. BAGNAIA 41:00.554
2 F. QUARTARARO +0.276
3 A. ESPARGARO +10.930
4 M. MARQUEZ +12.567
5 J. MILLER +12.732
6 J. MIR +13.601
7 T. NAKAGAMI +14.860
8 E. BASTIANINI +18.458
9 M. BEZZECCHI +18.566
10 B. BINDER +19.893

Il calendario della MotoGP 2022

La classifica piloti della MotoGP 2022

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...