Virgilio Sport

Motogp, Lorenzo rivela: “Vi dico dove va Martin nel 2023”

L'ex campione iridato fa le carte ai piloti, elogia Marquez e parla dei problemi che sta avendo Bagnaia con la Ducati

18-04-2022 15:14

Jorge Lorenzo, cinque volte campione del mondo di MotoGp, guarda ancora al motomondiale con molto interesse ed è informato su tutto ciò che succede. Così, in un’intervista a Motorsport, ha letteralmente fatto le carte ai piloti, svelando anche alcuni particolari di motomercato per la prossima stagione. Dalle sue labbra sono passati migliori durante l’intervista, partendo da Marc Marquez, un monumento e forse il più conosciuto dopo il ritiro di Valentino Rossi.

Lorenzo: “Marquez, troppe cadute, il fisico prima o poi le sente”

Si parte con Marc Marquez, autore di una grande rimonta ad Austin. È tornato? “Conosciamo tutti Marc, nonostante sia caduto centinaia di volte, continua sempre a correre dei rischi. Ad Austin è quasi caduto tre o quattro volte, ma ha continuato a spingere. È un pilota speciale, unico sotto questo aspetto. Ma ferirti in così tante parti del corpo, sicuramente, non fa bene fisicamente e mentalmente. A poco a poco, ti entrano nella testa. Tecnicamente, è un fenomeno. Ha ambizione e fisico, ma il tempo passa per tutti. Per me comunque gli mancano ancora almeno cinque anni buoni“.

Lorenzo: “Quartararo sta facendo il massimo, la Yamaha si è smarrita”

Si passa a Fabio Quartararo, che Lorenzo esalta: “E’ difficile perché la Yamaha si è un po’ smarrita, o si è evoluta meno degli altri marchi. È in uno dei momenti peggiori degli ultimi 20 anni, o 17, da prima dell’arrivo di Valentino. Fabio sta guidando magnificamente, lui va al limite della moto e non gli basta nemmeno per salire sul podio. Per lui è psicologicamente dura, ma non vedo opzioni migliori di questa”.

Continua: “Si dice che possa andare in Honda, ma è una moto molto difficile. Lui è abituato ad essere scorrevole in percorrenza delle curve, mentre la Honda si guida in modo totalmente diverso. E in Ducati sembra non ci sia spazio, che per me è la moto migliore in questo momento. Non è una situazione ideale per lui, ma nella guida e nella tecnica è ad un livello molto vicino a Marc”.

Lorenzo: “Bagnaia ha un moto complicata da guidare”

Bagnaia è in difficoltà in questo inizio di Mondiale, con la Ducati: “Ciò che non va di Pecco in questo momento è la moto. La GP22, per un motivo o per l’altro, è più complicata e tutti soffrono. Pecco sta avendo un po’ più di problemi rispetto a Miller e Martin“.

Chi in Ducati ufficiale l’anno prossimo tra Bastianini e Martin. Qui Lorenzo fa una rivelazione: “Per me Martin è già nella squadra ufficiale. Hanno già firmato. Magari mi sbaglio e quel posto è ancora in palio. Ma se non fosse così sarebbe dura perché adesso Bastianini sta guidando in modo incredibile, senza errori, due vittorie, leader del Mondiale. Spero che Martin abbia già firmato perché altrimenti sarà dura per lui“.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Bologna - Verona

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...