Virgilio Sport

MotoGP, Pecco Bagnaia: "Rinnovo con Ducati molti vicino"

Pecco Bagnaia sembra molto rilassato dopo la seconda giornata di test pre stagionali. Inoltre, conferma come quasi fatto il rinnovo con la casa di Borgo Panigale.

Pubblicato:

MotoGP, Pecco Bagnaia: "Rinnovo con Ducati molti vicino" Fonte: Getty Images

Una bellissima notizia per tutti i tifosi della Ducati. La casa di Borgo Panigale e Pecco Bagnaia sono vicinissimi a rinnovare il proprio sodalizio e a continuare assieme ancora per tanti anni. Lo ha confermato ai microfoni di Sky Sport il direttore sportivo Paolo Ciabatti, e lo ha confermato anche lo stesso pilota: “Non lo nascondo, ci troviamo benissimo insieme, ci vogliamo a vicenda”.

La conferma ufficiale dovrebbe arrivare prima del Qatar col rinnovo dell’accordo in scadenza a fine 2022, mentre oggi ci si è concentrati sui test pre stagionali, dove Bagnaia non ha fatto un tempone ma non sembra neanche troppo preoccupato:

“Stiamo lavorando per essere il più costanti possibile, mentre ho visto tanti piloti fare 2 o 3 time attack: non è questa la mia strategia, ci stiamo focalizzando su altri aspetti. E sono molto soddisfatto di quello che stiamo facendo: abbiamo fatto un bel passo in avanti rispetto a ieri […] Il potenziale è molto alto, diciamo che siamo arrivati all’80% del livello generale. Abbiamo bisogno di ancora un po’ di tempo, ma dovremmo essere pronti per il Qatar”.

Ovviamente i test sono spesso poco indicativi di quanto sarà competitiva l’accoppiata moto-pilota, ma prima di tutto queste sessioni sono utilissime per ottenere i primi dati:

“Durante i test è sempre molto difficile capire il livello degli avversari, come stanno lavorando. Mi sembra, però, che solo io, i due piloti Honda HRC (Marc Marquez e Pol Espargaro, nda) e Mir non ci siamo preoccupati troppo del “time attack”: per quanto mi riguarda, in questo momento il tempo sul giro conta poco. Bisogna essere costanti: noi abbiamo fatto un gran lavoro con le gomme, ne ho portate due al limite dei 30 giri, con una differenza di appena 0”2 tra il miglior e il peggior crono. Questo è un qualcosa su cui abbiamo lavorato tanto nel 2021 e continuiamo a farlo nel 2022. Sì, è vero, mi sento sicuro: ho totale fiducia nei confronti della Ducati, so che arriveremo preparati al meglio in Qatar. La Honda mi è sembrata molto veloce, noi dobbiamo ancora capire delle cose”.

Tra l’altro oggi Bagnaia ha girato tantissimo, ben 83 giri in totale.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...