Virgilio Sport

MotoGp, Suppo: “Ducati corteggiò Lorenzo e Stoner s'infuriò”

L'ex team manager della Rossa racconta cosa accade nel 2009 quando il direttore esecutivo era Gabriele Del Torchio

08-04-2023 12:55

MotoGp, Suppo: “Ducati corteggiò Lorenzo e Stoner s'infuriò” Fonte: Getty Images

Livio Suppo, ex team manager di Ducati, Honda e Suzuki, su Youtube ha svelato un retroscena di quando era alla Rossa: il team corteggiò Jorge Lorenzo già prima del 2017 e questo fece infuriare Casey Stoner, che con la Ducati aveva vinto il Mondiale di MotoGp nel 2017.

Queste le parole di Suppo: “Il direttore esecutivo di allora, che non era Claudio Domenicali, si informò di quanto potesse costare portare Jorge Lorenzo in Ducati, io risposi che secondo me Lorenzo avrebbe utilizzato la Ducati soltanto per ottenere più soldi dalla Yamaha, ma il direttore esecutivo volle proseguire nell’intavolare questa trattativa”.

Il direttore esecutivo di cui si parla è Gabriele Del Torchio, andato poi a guidare Alitalia nel momento in cui quote della Ducati furono rilevate da Audi: “Casey Stoner scoprì che avevamo fatto a Jorge un’offerta superiore al suo stipendio, la trattativa con Lorenzo allora fu solo dannosa per la Ducati, ma questo signore che non sapeva nulla di corse volle a tutti i costi andare avanti su questo versante“.

L’anno in questione è il 2009, stagione molto difficile per Stoner fisicamente parlando. L’australiano lasciò poi la Ducati al termine della stagione 2010, vincendo al primo colpo il titolo in sella alla Honda, nel 2011, il suo secondo e ultimo Mondiale nella classe regina.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lazio - Milan

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...