Virgilio Sport

MotoGP, svelata la nuova Aprilia: gli obiettivi di Espargaró e Viñales

La casa di Noale ha presentato la RS-GP con cui i due piloti spagnoli affronteranno il campionato 2023. Dopo la prima vittoria ora c'è tanta voglia di fare meglio.

Pubblicato:

È stata la grande rivelazione del campionato 2022 in MotoGP, con tanto di prima vittoria in Argentina lo scorso 3 aprile con Aleix Espargaró. Adesso l’obiettivo dell’Aprilia per il nuovo campionato è quello di cercare di fare ancora meglio e confermarsi ad alti livelli assieme alla Yamaha di Fabio Quartararo e alla Ducati di Enea Bastianini e del campione del mondo Pecco Bagnaia.

Aprilia RS-GP: le caratteristiche tecniche della nuova moto

Nona stagione consecutiva in MotoGP per l’Aprilia, che per il settimo anno di fila avrà come proprio capitano lo stesso Espargaró, quarto alla fine dello scorso campionato. La nuova RS-GP ha diverse novità sul fronte tecnico, specie sul motore V4, che però non potrà più essere evoluto durante la stagione per aver perso le concessioni. Più potenza e più regime massimo di rotazione, pur mantenendo la sua guidabilità.

Sul fronte ciclistica, rivisto il telaio della moto veneta anche in base alle richieste fatte dai due piloti per trovare più trazione e stabilità. L’aerodinamica riprende invece i concetti introdotti l’anno passato, come la fiancata sagomata o la caratteristica configurazione dell’ala anteriore evolute rispetto al 2022. Nuovo codone e introduzione di una nuova centralina elettronica Magneti Marelli.

Aprilia RS-GP: la nuova livrea per Espargaró e Viñales

Accanto a Espargaró per la terza stagione di fila, anche se la seconda dall’inizio, ci sarà il connazionale Maverick Viñales. Un segno importante di continuità per cercare di ricavare davvero il meglio da ogni singola prova e gara. Una vittoria e sei podi totali per Espargaró nel 2022, tre podi invece Viñales. I due avranno a disposizione una nuova moto con tanto di nuova livrea.

Il design della RS-GP riprende lo stile dello scorso campionato, ma oltre al tradizionale nero dell’Aprilia c’è anche una maggiore presenza del rosso, specie nella parte anteriore della moto, come la ruota davanti. La casa di Noale intende crescere pure a livello strutturale, dati i nuovi innesti nella factory e una nuova organizzazione per seguire il team clienti RNF, che avrà come piloti Miguel Oliveira e Raul Fernandez.

Nuova Aprilia: le parole dei due piloti titolari

Nel giorno della presentazione queste le parole di Aleix Espargaró: “Essere con l’Aprilia da tanto tempo mi carica di una certa pressione, perché so quanto siano importanti i risultati per questa azienda. Ma allo stesso tempo la maturità e il fatto di conoscere bene le persone con cui lavoro mi fanno stare tranquillo – ha detto -. Mi sono preparato al meglio e sono sicuro che ci divertiremo anche quest’anno”.

Quindi, le dichiarazioni di Viñales: “Nel 2022 ho imparato tanto sull’Aprilia, sul mio team ma anche su me stesso. In questa stagione potremo mettere a frutto questo apprendistato – ha detto -. La nuova RS-GP mi è piaciuta da subito, è migliorata in vari aspetti, come la gestione del gas nella prima apertura, fondamentale per il mio stile di guida. Non vedo l’ora di iniziare”.

MotoGP, svelata la nuova Aprilia: gli obiettivi di Espargaró e Viñales Fonte: Getty Images

Leggi anche:

Caricamento contenuti...