Virgilio Sport

Napoli attento, su Osimhen gli arabi non mollano: sicuri che giocherà qui

Il dt della Saudi Pro League invita il suo connazionale nigeriano a seguirlo. Pronti tanti soldi per la punta che intanto discute di rinnovo con Adl

12-08-2023 15:32

Alessio Raicaldo

Alessio Raicaldo

Sport Specialist

Un figlio che si chiama Diego e la tesi di laurea sugli stadi di proprietà in Italia. Il calcio quale filo conduttore irrinunciabile tra passione e professione. Per Virgilio Sport indaga, approfondisce e scandaglia l'universo mondo dello sport per antonomasia

La Saudi Pro League è partita. Mai come in questa edizione la quantità di talenti presenti nel campionato arabo è davvero incredibile, tanto da poterlo considerare un’appendice dell’Europa. Col rischio che nel tempo questo potere aumenti, sottraendolo al Vecchio Continente. D’altra parte sono i soldi a muovere tutto, da sempre. E da quelle parti ne hanno talmente tanti che hanno deciso di spenderne un po’ nel calcio. Cristiano Ronaldo ha così spianato la strada, altri lo hanno seguito tra campionissimi, grandi giocatori e qualche mestierante che fa sempre comodo. Il rischio è che da qui a settembre possa succedere dell’altro. Tremano pure i campioni del Napoli, spaventati dalla possibilità che Victor Osimhen possa alla fine lasciarsi ammaliare dalle sirene d’oriente.

L’uomo mercato saudita invita Osimhen a raggiungerlo

Non tutti però sanno come funziona il mercato in Arabia Saudita. Dove a trattare non sono le singole società ma c’è un direttore tecnico che si occupa della gestione dei trasferimenti per tutti e 18 i club della Saudi Pro League. Quest’uomo risponde al nome di Michael Emenalo, nigeriano proprio come Osimhen. Il dirigente, che in passato ha lavorato anche per il Chelsea, ha parlato proprio del suo connazionale gettando altra benzina sul fuoco.

Victor è uno dei miei giocatori preferiti, mi ricorda il compianto amico e compagno di nazionale Rashidi Yekini. Si, mi piacerebbe molto averlo qui“. E a chi gli chiede come prenderebbe il Napoli una notizia del genere risponde in modo laconico: “Sono certo che il Napoli se la caverà, supererà la cosa e potrà trovare un altro nigeriano altrettanto forte“.

La tentazione araba e il rinnovo: ore di riflessione per il nigeriano

Ma che cosa ne pensa il giocatore della possibilità di giocare in Arabia? Non ci sono risposte ufficiali a questa domanda, ma c’è una trattativa che procede per il rinnovo del contratto con il Napoli. Aurelio De Laurentiis, ormai è noto, non incatena nessuno a Castel Volturno ma è disponibile ad ascoltare proposte congrue che dovessero giungere per il nigeriano. La valutazione è però assai elevata, c’è chi parla addirittura di 200 milioni di euro.

Neppure gli arabi sono arrivati, finora, a coprire un importo del genere. Vedremo come si concluderà questa storia nel corso dei prossimi giorni: se l’ex Lille firmerà il rinnovo col club partenopeo accettando la proposta di 10 milioni annui con clausola rescissoria di 140-150 milioni oppure deciderà di cambiare subito aria.

L’attesa degli azzurri che hanno già l’alternativa pronta

Naturalmente il Napoli ha fretta di conoscere il destino del proprio numero 9. Vero è che il vulcanico De Laurentiis si è trincerato dietro i due anni di contratto che ancora legano la punta al sodalizio partenopeo ma si sa che con l’avvicinarsi della data di scadenza le possibilità di incasso si riducono. E il numero uno degli azzurri è giustamente molto sensibile all’argomento.

Nel caso di addio, ad oggi impronosticabile, i campani busserebbero ancora una volta alla porta del Lille dal quale acquistarono Osimhen per chiedere Jonathan David. Aspetta anche Rudi Garcia, sperando di non avere più a che fare con “infortuni di mercato”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Roma - Torino
Fiorentina - Lazio

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...