Virgilio Sport

Napoli l'esonero di Garcia resta in sospeso: De Laurentiis prende tempo e pensa a Tudor

Incontro tra la dirigenza e l’allenatore il giorno dopo la sconfitta con la Fiorentina, mentre come successore circola il nome del croato: ma con lui sarebbe una rivoluzione tattica

09-10-2023 16:51

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

È stata una giornata tesa quella di oggi in casa Napoli, soprattutto per Rudi Garcia. Il tecnico ha incontrato in un vertice in città i dirigenti azzurri: assente all’incontro Aurelio De Laurentiis, che al momento ha confermato il tecnico francese. La scelta del presidente, però, potrebbe essere solo una mossa per prendere tempo. Iniziano infatti a circolare voci del possibile sostituto di Garcia: secondo Sky Sport il primo nome sulla lista di ADL è Igor Tudor.

Napoli, incontro tra Garcia e la società senza De Laurentiis

Dopo la sconfitta interna contro la Fiorentina per 3-1 la dirigenza del Napoli ha voluto incontrare Rudi Garcia in una riunione tenuta al Grand Hotel Parker’s, nel centro della città partenopea. Presenti al vertice tutti i massimi dirigenti del club, dal d.s. Mauro Meluso al responsabile dello scouting Maurizio Micheli fino ad Edo e Valentina De Laurentiis, figli del presidente Aurelio che però è stato il grande assente dell’incontro.

Al momento la posizione di Garcia non pare in bilico, ma la sua conferma potrebbe anche essere una mossa di De Laurentiis per prendere tempo in attesa di trovare un successore.

Napoli, Tudor il nome nuovo per il post-Garcia

Secondo Sky Sport, Antonio Conte rappresenterebbe il primo nome sulla lista del presidente del Napoli per sostituire Garcia. Al tecnico salentino, tuttavia, non piace subentrare a stagione in corso: ecco perché nelle ultime ore sarebbe in ascesa la candidatura di Igor Tudor, libero dopo il 3° posto in Ligue 1 ottenuto la scorsa stagione alla guida del Marsiglia.

Napoli, i problemi dell’eventuale scelta Tudor

Tudor piace a De Laurentiis per l’autorevolezza con cui gestisce lo spogliatoio e l’intensità con cui svolge il suo lavoro. Inoltre il suo ingaggio sarebbe decisamente più basso di quello di un allenatore di prima fascia come Conte. Tuttavia l’attuale organico del Napoli non sembra proprio adatto sul piano tecnico e tattico al gioco del croato ex Udinese, Hajduk Verona e Marsiglia, che ha ottenuto i migliori risultati in carriera adottando una difesa a tre (il Galatasaray nella stagione 2017/18 l’ultima delle sue squadre impostate con una linea a quattro) e soprattutto un gioco basato sull’intensità atletica più che sul possesso palla. De Laurentiis è un presidente abituato a stupire, ma scegliere Tudor vorrebbe di sicuro esporre il Napoli a una rivoluzione tattica nel bel mezzo della stagione.

Napoli, la serata disastrosa contro la Fiorentina

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Cagliari - Napoli
Lecce - Inter
Milan - Atalanta
SERIE B:
Modena - Spezia

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...