Virgilio Sport

Napoli, l’ex sindaco De Magistris: “Tifo per la Juve? Problema da curare”; sui social esplode la rabbia bianconera

L’ex sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, crea scalpore con le sue dichiarazioni: “Non può esistere che a Napoli uno sia tifoso della Juventus”. Sui social la rabbia dei fan bianconeri

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Luigi De Magistris è conosciuto per essere un politico che non ama mezze misure. Il suo lavoro a Napoli, dove è stato sindaco di due mandati, ha creato tante polemiche con i cittadini che spesso si sono divisi sul suo conto. E anche stavolta le sue parole, stavolta in ambito sportivo, sono destinate a creare scalpore visto che non ha usato mezze misure nei confronti dei tifosi della Juventus.

De Magistris: “Tifo per la Juve da curare”

L’ex sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, è stato ospite della trasmissione “Il Bello del Calcio” e si è lasciato andare a qualche dichiarazione un po’ forte quando il tema è andato sul tifo e sulla rivalità con la Juventus: “A Napoli la città e la squadra sono un’unica cosa. Quindi a Napoli essere tifoso di un’altra squadra non è un delitto e non bisogna eccedere, ma è un qualcosa che ti fa mettere in antitesi con la città, rischi di diventare antinapoletano”.

Il sindaco continua il suo atto d’accusa: “Non può esistere che a Napoli uno sia tifoso della Juve. Quindi è un problema da curare, che gestisci come dallo psicologo, dall’antropologo, vai in psicoanalisi. Infatti il sindaco Manfredi ha cominciato una fase di rieducazione e va in giro con la sciarpa del Napoli ogni tanto. Lo fa un po’ apposta, ma magari tra qualche anno lo si rieduca”.

La possibile candidatura di De Magistris

Le parole dell’ex primo cittadino arrivano a distanza di qualche giorno dalle parole che lo stesso De Magistris ha pronunciato sul suo futuro, sostenendo di non aver escluso la possibilità di candidarsi nuovamente a sindaco di Napoli. La fede “juventina” dell’attuale sindaco Manfredi è stata oggetto di discussione nel corso dell’ultima campagna elettorale ma non motivo discriminate (come normale che sia, ndr) per la sua vittoria a sindaco. Dietro le parole di De Magistris si potrebbe dunque celare la volontà di provare a creare discussione intorno al suo nome e intorno a quello dell’attuale sindaco.

Juve: la rabbia dei tifosi sui social

Sui social le parole dell’ex sindaco di Napoli si sono abbattute come una bufera e immediata è arrivata la reazione rabbiosa e preoccupata dei tifosi della Juventus: “Sono parole di odio – dice Nero – di odio quasi etnico. Questi sono pericolosi. La loro frustrazione è ormai senza freni. Vanno rimessi al loro posto”. La pensa allo stesso modo anche Enzo: “Non fa ridere, non fa piangere. Provoca disgusto. De Magistris si vergogni”. Mentre Luca commenta: “Volevo dire a Luigi De Magistris che a Napoli ci sono molti più tifosi della Juventus di quanto possa immaginare. Toccherà farsene una ragione. E a giudicare dalle dichiarazioni in psicanalisi dovrebbe andarci qualcun altro”.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...