Virgilio Sport

Napoli, la minaccia a muso duro di Spalletti spaventa i tifosi azzurri

Il tecnico partenopeo dopo la vittoria con la Salernitana attacca la stampa: è tornato il Luciano furioso dei tempi di Roma

Pubblicato:

Aveva iniziato la sua avventura al Napoli tra i sorrisi e le pacche sulle spalle ma vittoria dopo vittoria Luciano Spalletti sta cominciando a prendere le distanze da un certo ambiente. Già nelle ultime conferenze si era notato un certo nervosismo, malcelato da battute sarcastiche e da puntualizzazioni nervose, ma ieri, dopo la vittoria con la Salernitana, l’allenatore azzurro è uscito allo scoperto nel chiarire alcune situazioni ed è sembrato di rivedere il Luciano furioso dei tempi difficili alla Roma, quando non ha mai fatto sconti ai media.

Spalletti attacca la stampa dopo la vittoria di Salerno

Il casus-belli è stata l’esclusione di Insigne dall’11 titolare. In molti già ipotizzavano screzi col capitano e sul web già circolavano voci fantasiose. In sala stampa Spalletti ha spiegato tutto con un tono severo: “Insigne sabato aveva sentito questo fastidio muscolare. Finito l’allenamento eravamo fiduciosi, poi  è venuto e mi ha detto che aveva il muscolo ‘impastato’. MI ha detto ‘Se c’è bisogno ci sono per la squadra, altrimenti lo valutiamo”. Quindi abbiamo valutato la cosa, se si faceva male chi me lo ridava? L’avrei messo se fossimo rimasti in 11, ma in 10 uomini era una battaglia e diventava rischioso farlo venire a fare i contrasti in area di rigore.  Perchè volete darne un taglio personale di questa situazione?”

“Già vedo i titoloni! Ora divento antipatico di nuovo.  Si tratta di libertà di stampa? Io già li vedo i titoli. Se non rompete i co.. son rimasto 2 anni in campagna, se li rompete ce ne resto 5 e qui non resto un giorno di più! Non è successo niente con Insigne”.

I tifosi si schierano dalla parte di Spalletti

Fioccano le reazioni sui social. Molti temono che Spalletti possa stufarsi di Napoli , qualcuno ha paura che possano esserci ripercussioni sui risultati (“se al buon Spalletti girano le rotelle il Napoli ne becca 3 di fila”) ma tutti sono dalla sua parte: “Già pensano di destabilizzare il Napoli.. Io ho visto un Insigne sereno e che sembrava il secondo allenatore in campo” o anche: “ha ragione a prendersela coi giornalisti e innervorsirsi. Però l’ho visto troppo nervoso anche nell’intervista pre partita. Bah, che matto ma lo amo troppo”

C’è chi scrive: “Anche Spalletti si è rotto i c… delle dietrologie dei giornali. Che hanno davvero rotto. Aspetto ancora di sapere perché del furto a casa Dybala ho appreso dai social e della macchina rubata al mister dalle prime pagine dei quotidiani” o anche: “Ha ragione mister Spalletti. Lasciatelo lavorare in pace che sta dimostrando di saperlo fare più che bene” oppure: “La libertà di stampa e di critica non vuol dire inventarsi le notizie” e ancora: “Spalletti conosce a menadito le rotture della stampa campana, da lui prontamente zittita. È venuto a Napoli conoscendo tutto, con ampia preparazione di tutti gli aspetti. Sta stupendo davvero” e infine: “Allenatore vero! Difende la squadra da Leader assumendosi tutte le responsabilità e liberando i calciatori da qualsiasi attacco giornalistico”

 

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...