Virgilio Sport

Napoli: Spalletti sbotta su divieto di trasferte e vuota il sacco su Kvaratskhelia 

L’allenatore ha fatto il punto sulle condizioni dell’attaccante georgiano, costretto a saltare la gara di domani, e bacchettato gli ultras violenti. Elogi per Osimhen ed Elmas  

20-01-2023 12:41

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, specializzato in calcio e pallanuoto, cura anche la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

Kvicha Kvaratskhelia non giocherà Salernitana-Napoli: lo ha annunciato Luciano Spalletti nella conferenza stampa alla vigilia della gara dell’Arechi. Il tecnico degli azzurri ha anche speso elogi per Elmas e Osimhen e commentato la decisione del Casms riguardo al divieto di trasferte per i tifosi del Napoli sancito dopo gli scontri con i supporter della Roma dell’8 gennaio.

Napoli, Spalletti senza Kvaratskhelia

La prima notizia che Luciano Spalletti dà ai giornalisti nella conferenza stampa alla vigilia di Salernitana-Napoli riguarda Kvicha Kvaratskhelia: il georgiano non verrà convocato per la gara dell’Arechi a causa delle sue condizioni di salute. “Non parte, sta a casa. Non ha febbre, ma il medico ha dovuto dargli dei farmaci per i sintomi”, spiega l’allenatore degli azzurri.

Il candidato a sostituire il georgiano è Ejif Elmas, a cui Spalletti dedica parole al miele in conferenza: “Lui è uno che sta facendo vedere il suo valore – dice l’allenatore toscano -, giocando più spesso è più facile. È uno che mette sempre tutto in campo. Un bambino gli disse ‘Elmas tu corri sempre’: lui è così, dà sempre tutto in campo, è uno che sarà sicuramente dalla partita, merita di giocare in questo momento”.

E una buona dose di elogi Spalletti la prende anche Victor Osimhen. “Victor avrà un futuro importantissimo, è una bella persona, ha reazioni da persona forte, non ha problemi a reagire. Ha fatto passi avanti importanti e non lo vedo più reagire a cose banali come un fallo quando sono arrivato. È un ragazzo intelligente, questo è fondamentale, partecipa di più alla manovra, poi si butta nello spazio”.

Napoli, Spalletti dimentica la Cremonese

Spalletti volta poi pagina riguardo alla sconfitta ai rigori in Coppa Italia contro la Cremonese. “Non ci ha fatto piacere – sottolinea Spalletti -, ma non ci sono strascichi di nessun tipo e mi aspetto la reazione corretta che deve esserci per una squadra che va a giocare in un campo difficile, caldo. Ci giochiamo qualcosa di importante e non vediamo l’ora”. “La partita avrà duemila difficoltà – aggiunge poi il tecnico degli azzurri -. Sarà una gara dura, in uno stadio caldo, ma nel nostro percorso non possiamo scegliere che tipo di gara affrontare”.

Spalletti sul divieto di trasferta per i tifosi del Napoli

A Spalletti è stato chiesto di commentare anche la decisione del Casms sul divieto di trasferte per i tifosi del Napoli in seguito agli scontri in autostrada con i supporter della Roma dell’8 gennaio. “È per la storia della città che dobbiamo comportarci in un certo modo – ha dichiarato Spalletti -, se si fa casino e si prende il calcio per fare casino poi bisogna subirne le conseguenze. Ci fa male non avere i nostri tifosi a supporto, importantissimi. Per tutto l’anno abbiamo parlato di stadio pieno e non capisco, sembra che conti altro e non il sostegno alla squadra. Non lo so se è giusta la punizione, non so le regole, mi occupo di altro, ma so mi dispiace non averli al nostro fianco”.

Tags:

Leggi anche:

UniSalute

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...