Virgilio Sport

NBA Lebron James, incubo finito: il figlio Bronny ritornerà a giocare dopo l’arresto cardiaco

In estate la grande paura per Lebron James che ora sembra definitivamente alle spalle: il figlio Bronny ha sostenuto gli esami per tornare a giocare con la maglia di USC

30-11-2023 21:48

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

La paura è definitivamente alle spalle in casa James. Lebron ha temuto per la salute del figlio dopo quell’episodio avvenuto la scorsa estate ma ora Bronny sta bene ed è pronto anche a tornare in campo per provare a inseguire il gioco di giocare tra i pro della NBA, magari proprio nella stessa squadra di papà.

Bronny pronto al ritorno in campo

La paura, come si diceva, è alle spalle. Bronny James si prepara a tornare in campo e l’annuncio arriva proprio con un comunicato della famiglia James: “Bronny ha avuto il via libera dei dottori per un pieno ritorno al basket. Ci sarà una valutazione finale con lo staff di USC questa settimana, poi il ritorno gli allenamenti la prossima settimana ed infine il ritorno in partita”.

Nel comunicato poi si legge ancora: “La famiglia James vorrebbe esprimere la sua gratitudine per l’incredibile team medico, l’intera comunità di USC, e specialmente per i numerosissimi amici, la famiglia e i fan per il loro amore e supporto”.

Bronny James: ił grandę spavento

L’estate scorsa è stata quella del grande spavento, nel corso degli allenamenti in vista della prima stagione al college con la maglia di USC, infatti, Bronny è stato vittima di un arresto cardiaco. Lo staff medico dell’università ha subito fornito il primo soccorso ed il giocatore è poi stato ricoverato anche in terapia intensiva in ospedale. Notizie che sono state comunicate dalla stessa famiglia James solo qualche giorno dopo i fan, quando le condizioni di Bronny sono migliorate.

Lebron James: la stagione dedicata a Bronny

E’ difficile mettere insieme tutti i record collezionati da Lebron James che alla soglia dei 39 anni continua ad essere uno dei migliori giocatori della NBA. L’anno scorso è arrivato il record dei punti realizzati, un primato strappato a Kareem Abdul-Jabbar, ma il giocatore dei Los Angeles Lakers ha ancora un altro sogno ed è quello di giocare insieme al figlio Bronny. E anche per questo motivo prima dell’inizio di questa stagione ha voluto dedicare il campionato a suo figlio.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Sassuolo - Napoli
Inter - Atalanta
SERIE B:
Venezia - Cittadella
Pisa - Modena

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...