Virgilio Sport

LeBron James, sospiro di sollievo per il figlio Bronny: le ultimissime e il messaggio del campione

Spavento per il figlio di Lebron James: Bronny ha avuto un collasso mentre era in campo lunedì, ha avuto un arresto cardiaco ma ora è in buone condizioni ed è stato dimesso.

Ultimo aggiornamento 27-07-2023 23:10

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Prima la grande paura, poi il sospiro di sollievo. Giorni d’angoscia per LeBron James e la sua famiglia. Il figlio del campione Nba, Bronny, ha infatti subito un arresto cardiaco nella giornata di lunedì 24 luglio mentre si stava allenando con la squadra della sua nuova università. La notizia è stata comunicata però solo nella giornata di martedì. Adesso, per fortuna, sembra tutto alle spalle. Lo assicura una nota dell’ospedale.

Bronny James: arresto cardiaco a USC nel corso dell’allenamento

Bronny James ha avuto un arresto cardiaco ed ha perso i sensi mentre si allenava ad USC, l’università che ha scelto come preparazione al draft. E’ successo nella giornata di lunedì ma la comunicazione è arrivata dalla famiglia James soltanto il giorno dopo.

Lunedì nel corso degli allenamenti Bronny ha avuto un arresto cardiaco. Lo staff medico è stato in grado di prestare le prime cure a Bronny e portarlo in ospedale. Le sue condizioni ora sono stabili e non è più in terapia intensiva. Chiediamo rispetto e privacy per la famiglia e terremo aggiornati i media quando ci saranno maggiori informazioni.

LeBron e Savannah vogliono mandare i loro più sentiti ringraziamenti allo staff medico e atletico della USC per il loro incredibile lavoro per la sicurezza dei loro atleti.

La nota dell’ospedale sulle condizioni di Bronny

Oggi, venerdì 27 luglio, l‘ospedale dove Bronny è stato curato ha diramato un bollettino sulle sue condizioni:

Grazie alla risposta rapida ed efficace dello staff medico di atletica della USC, Bronny James è stato curato con successo per un arresto cardiaco improvviso. È arrivato al Cedars-Sinai Medical Center completamente cosciente, neurologicamente intatto e stabile. Il signor James è stato curato prontamente da personale altamente qualificato ed è stato dimesso a casa, dove sta riposando.

Sebbene il suo lavoro sarà in corso, siamo fiduciosi per i suoi continui progressi e siamo incoraggiati dalla sua risposta, resilienza e dal sostegno della sua famiglia e della comunità.

Il messaggio di LeBron sui social: “Grazie per il sostegno”

Con un messaggio su Twitter e su Instagram si è poi espresso lo stesso LeBron, ringraziando tutti i fan per il sostegno nelle ore più difficili del malore del figlio.

Voglio ringraziare le innumerevoli persone che inviano amore e preghiere alla mia famiglia. Lo sentiamo e ne sono molto grato. Tutti sono fantastici. Abbiamo la nostra famiglia unita, sana e salva, e sentiamo il vostro amore. Avrò altro da dire quando saremo pronti, ma voglio far sapere a tutti quanto il vostro supporto significhi per tutti noi!“.

Bronny James: la scelta USC come percorso verso la NBA

Soltanto un paio di mesi fa e dopo una lunga incertezza, il figlio di LeBron James, ha scelto l’University of Southern California come prossimo passo della sua carriera. I Trojans sono stati tra le tante università che hanno offerto una borsa di studio al figlio di LeBron che si sarebbe reso eleggibile per il draft nella prossima estate. Bronny ha scelto di restare vicino alla famiglia (visto che papà gioca nei Los Angeles Lakers, ndr), puntando comunque su un ateo che vanta un grande prestigio nel mondo del basket.

LeBron e la voglia di smettere solo dopo aver giocato con Bronny

Sulle spalle di Bronny pesa un’eredità pesante. Non deve essere stato semplice per lui avere gli occhi del mondo addosso mentre cercava di far decollare la sua carriera nel mondo della pallacanestro. E le pressioni sono arrivati dallo stesso LeBron che in più di un’occasione ha comunicato la sua voglia di giocare insieme al figlio, una volta che questi fosse arrivato in NBA. Un’opportunità che è sembrata farsi sempre più reale negli ultimi mesi grazie ai progressi messi in campo da Bronny che si sta facendo un nome nel mondo del basket a stelle e strisce.

L’arrivo di Bronny a USC lo scorso maggio è stato salutato con orgoglio e gioia da papà Lebron: “E’ uno dei giorni più belli della mia vita, sono orgogliosi di lui. Credo sia la prima persona della famiglia ad andare al college (Lebron arrivo in NBA direttamente dall’high school). USC ha preso un grande. Giocare con lui è la mia aspirazione ma non è detto che sia anche la sua. Il mio lavoro è quello di supportare mio figlio in ogni cosa voglia fare”.

Grazie alla risposta rapida ed efficace dello staff medico di atletica della USC, Bronny James è stato curato con successo per un arresto cardiaco improvviso. È arrivato al Cedars-Sinai Medical Center completamente cosciente, neurologicamente intatto e stabile. Il signor James è stato curato prontamente da personale altamente qualificato ed è stato dimesso a casa, dove sta riposando. Sebbene il suo lavoro sarà in corso, siamo fiduciosi per i suoi continui progressi e siamo incoraggiati dalla sua risposta, resilienza e dal sostegno della sua famiglia e della comunità.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...