,,
Virgilio Sport SPORT

Nel 2018 la dedica di Dzeko: Calafiori ricambia con l'assist

Nel 2018 Dzeko dedicò una tripletta a Calafiori, vittima di un grave infortunio: ieri l'assist del classe 2002 proprio per il bosniaco.

La Roma si qualifica alla semifinale di Europa League (dove affronterà il Manchester United) nel segno di Calafiori e Dzeko: la rete del definitivo 1-1 contro l’Ajax è confezionata proprio da loro due, con l’assist del 18enne per l’esperto attaccante che non ha avuto problemi a depositare la sfera oltre la linea di porta.

16 anni di distanza tra i due e un’intesa quasi commovente, rimarcata dall’account Twitter in lingua inglese della società giallorossa che ha ricordato un particolare episodio risalente al 2 ottobre 2018.

Allora la Roma giocava in Champions League e, dopo la gara della seconda giornata della fase a gironi vinta per 5-0 contro il Viktoria Plzen, Dzeko dedicò la tripletta ad un giovanissimo Calafiori, mostrando la sua maglia.

Proprio alcune ore prima, in un match di Youth League, il ragazzo cresciuto nelle giovanili della ‘Lupa’ subì un grave infortunio che rischiò di porre fine alla sua carriera: ginocchio completamente fuori uso con rottura di tutti i legamenti, i menischi e della capsula.

Quasi tre anni dopo, Calafiori ha ricambiato l’omaggio di quello che nel frattempo è diventato un compagno di squadra a tutti gli effetti: dopo il fischio finale, Dzeko lo ha ringraziato ed esaltato, parole che sanno di investitura importante.

“Il gol? Bisogna farsi trovare pronti quando arriva il pallone. Magari a 35 anni corro di meno, ma è importante farsi trovare pronti. Quell’azione dovevamo farla anche altre volte, con 2-3 passaggi siamo usciti e siamo arrivati in porta. Sono felice per Calafiori, non ha giocato tanto quest’anno e farlo così in un ritorno dei quarti di finale è una gran cosa”.

Calafiori sta ‘sfruttando’ l’infortunio di Spinazzola che gli ha aperto la strada della titolarità sulla corsia mancina: lui ha risposto presente, confermando quel gran bene che di lui si diceva quando era ancora un adolescente di belle speranze col sogno di condividere lo spogliatoio assieme a Dzeko. Oggi destinatario dei suoi assist.
 

OMNISPORT | 16-04-2021 08:56

Nel 2018 la dedica di Dzeko: Calafiori ricambia con l'assist Fonte: Getty

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...