Virgilio Sport

Non solo Berrettini: sprofonda nella crisi pure Musetti

Pubblicato:

Profondo rosso a Miami. Al primo turno del secondo Masters americano cadono sia Matteo Berrettini che Lorenzo Musetti. Ancora due sconfitte per gli italiani nel secondo torneo 1000 dell’anno.

Musetti, altro k.o a Miami

Lorenzo Musetti stecca ancora. Nulla da fare per il carrarino che si arrende ed esce al primo turno del Masters di Miami. L’azzurro viene eliminato dal ceco Jiri Lehecka, sconfitto per il doppio 6 – 4. Il tennista azzurro continua il suo momento no. Non vince infatti dal match di Buenos Aires contro Pedro Cachin. Poi per lui solo sconfitte, ben cinque di fila. Per lui k.o in Argentina contro il peruviano Juan Pablo Varillas , a Santiago contro il cileno Nicolas Jarry a Santiago contro lo spagnolo Jaume Munar e poi nel Masters di Indian Wells contro il francese Adrian Mannarino (n.68).

A braccetto con Musetti perde anche Berrettini

Nemmeno Matteo Berrettini, sotto gli occhi della compagna Melissa Satta, riesce a risollevare le sue sorti. Continua il momento di smarrimento del tennista romano. L’azzurro, scivolato alla posizione numero 23 del mondo, cede all’esordio al Miami Open per 76(8) 76(5) contro lo statunitense Mackenzie McDonald battuto sempre nei precedenti. Il romano ha perso all’esordio contro Andy Murray agli Australian Open. Poi, dopo un mese di stop dedicato alla preparazione, è uscito ai quarti ad Acapulco ritirandosi contro Rune per un problema fisico e poi è andato k.o a Indian Wells contro Daniel. Infine per cercare continuità ha partecipato al Challenger 175 di Phoenix, perdendo però al terzo turno. Qualche segnale più positivo si è visto a Miami ma ancora manca la condizione psicofisica.

Un super-coach per Musetti e Berrettini?

Tanto si è parlato del momento no di Berrettini che molti collegano alle pubblicità e alla nuova relazione con Melissa Satta. Oltre però le sconfitte del romano non sono trascurabili anche i k.o di Musetti. In questi giorni si è così parlato della possibilità di chiamare per entrambi un super-coach. Lo stesso Sinner, quando è passato da Piatti a Vagnozzi ha poi convolto Darren Cahill. Per il momento però si tratta solo di rumor e i due tennisti continuano a essere allenati da Vincenzo Santopadre e Simone Tartarini. A tal proposito Vincenzo Martucci a SuperTennis ha spiegato: “Magari per risolvere i problemi di Berrettini e Musetti non c’è bisogno di un Super o uno Straordinario coach, ma dei Super e Straordinari Berrettini e Musetti. Quelli che si sono persi il 23 ottobre nella finale di Napoli”.

Non solo Berrettini: sprofonda nella crisi pure Musetti

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...