Virgilio Sport

Ottavi Champions League. Immobile stende il Bayern Monaco, Psg con un piede ai quarti

La Lazio si aggiudica la partita di andata contro i bavaresi grazie ad un calcio di rigore dell'attaccante nella ripresa. Nell'altra partita i parigini hanno battuto 2-0 la Real Sociedad

Pubblicato:

E alla fine, ad avere rimpianti è la Lazio. Perché l’ultimo quarto in undici contro dieci, con l’occasione di Felipe Anderson che ha sprecato il 2-0, sarebbero stati viatici migliori per il ritorno in Baviera del 5 marzo. Di sicuro non saranno giorni semplici per Tuchel, in Germania.

Lazio di misura, Psg avanti tutta

Eppure, la squadra di Sarri ha dimostrato di avere le carte in regola per credere a una qualificazione che sulla carta sembrava impossibile all’indomani dei sorteggi. Ma il Bayern Monaco di questi tempi non è la solita macchina implacabile: e il secondo tempo dell’Olimpico, in particolare, lo ha dimostrato.

I tedeschi non hanno mai tirato verso la porta di Provedel nella ripresa, il che è quanto dire. Nell’altro ottavo di finale, invece, il Psg ha superato 2-0 la Real Sociedad: dopo un primo tempo difficile, i parigini trascinati dal solito Mbappé hanno modificato il corso della partita. All’Anoeta non sarà facile, ma il Psg ha più di un piede nei quarti di finale.

La decide Ciro Immobile

A decidere il match dell’Olimpico, neanche a dirlo, è Ciro Immobile che, su rigore, spiazza Neuer facendo innamorare, ancora di più, il popolo laziale. Al minuto 67, infatti, quando Upamecano rifila un pestone sulla caviglia di Isaksen in area. Per Letexier è rigore e rosso per il difensore dei bavaresi, sul dischetto va Immobile e non sbaglia, proprio colui che in Germania, al Borussia Dortmund, non era riuscito a lasciare il segno. Il Bayern accusa il colpo, la Lazio gestisce, sfiora anche il 2-0 con Felipe Anderson e porta a casa una vittoria che rappresenta il primo mattone sul quale costruire una qualificazione tutta da conquistare al ritorno in Germania.

Rivivi le emozioni di Lazio-Bayern Monaco

Immobile: volevamo dire la nostra

“Abbiamo preparato questa partita per poter dire la nostra. Se avessimo avuto il 10% di possibilità ero convinto che la squadra avrebbe messo tutto. Volevamo regalare una bella serata alla nostra gente e ci siamo riusciti”. Sono queste le parole di Ciro Immobile, attaccante della Lazio, ai microfoni di Amazon Prime alla fine del match vinto contro il Bayern Monaco. “Abbiamo avuto un po’ di occasioni ma nel complesso va bene. Giocare queste partite ti dà enorme soddisfazione, farlo con la squadra e condividere con la gente è quello che sognavo fin da piccolo, ora dobbiamo portare lo stesso entusiasmo in campionato”, conclude.

Psg, ci pensa sempre Mbappè

Nell’altro ottavo di finale giocato al Parco dei Principi, esce vittorioso il Psg di Luis Enrique, che batte 2-0 la Real Sociedad e si aggiudica l’andata degli ottavi di finale di Champions League al termine di una gara comunque non semplice per l’undici dell’ex ct della Spagna. Le reti, entrambe nel secondo tempo, di Mbappé prima e Barcola poi a indirizzare il risultato finale del Parco dei Principi.

La prima occasione se la crea il Psg dopo appena sei minuti di gioco, con il pallone perso da Zubimendi e sfruttato in ripartenza da Mbappé che col destro a incrociare trova la risposta di Remiro. Aggressivi gli spagnoli, che cercano di attaccare la prima costruzione della formazione di Luis Enrique, lasciando di fatto a quest’ultima azioni di contropiede. Nel finale di primo tempo, infatti, è proprio la Real Sociedad ad andare vicina al vantaggio, con la conclusione dalla distanza di Merino che scheggia la traversa.

Francesi con un piede ai quarti

Nel secondo tempo, il Paris rialza la testa e, al 58′, riesce a siglare l’1-0 grazie alla scelta di tempo di Mbappé che sugli sviluppi di corner deve solo spingere in rete la sponda di Marquinhos. La squadra francese riesce dunque a passare in vantaggio e alza i ritmi, andando a un passo dal raddoppio poco più tardi, ancora con Mbappé, che dal limite dell’area calcia col destro e colpisce la traversa dopo il tocco di Remiro.

Solo un brivido per gli spagnoli che si concretizzerà nell’effettivo 2-0 al minuto settanta, con l’accelerazione bruciante sulla sinistra di Barcola che si libera di Traoré e batte Remiro. L’undici di Alguacil va dunque in contro alle difficoltà del doppio svantaggio, lasciando sempre più campo ai contropiedi dei parigini e non riuscendo a risalire il campo per provare almeno ad accorciare le distanze. Termina così l’incontro, con un 2-0 che ipoteca parzialmente il passaggio del turno in favore del Psg in vista della gara di ritorno del prossimo 5 marzo.

Rivivi le emozioni di Psg-Real Sociedad

Ottavi Champions League. Immobile stende il Bayern Monaco, Psg con un piede ai quarti

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...