,,
Virgilio Sport SPORT

Panchina Napoli: ADL scocciato, Gattuso preoccupato

La posizione del tecnico sempre più complicata. All'orizzonte la sfida con la Juve.

Il Napoli è stato eliminato dalla Coppa Italia. Un altro schiaffo alle ambizioni di Aurelio De Laurentiis. E, all’orizzonte, c’è la delicatissima gara con la Juventus in campionato. Partita da non fallire a tutti i costi.

La posizione di Ringhio Gattuso si fa, giorno dopo giorno, sempre più delicata. I rapporti tra il tecnico azzurro e il patron non sono idilliaci e c’è chi pensa che, in caso di sconfitta con la Vecchia Signora, l’avventura dell’allenatore sulla panchina del Napoli possa terminare anzitempo.

Come noto, dei sondaggi con altri allenatori ci sono già stati (in particolare con Rafa Benitez) ma, al momento, l’intenzione del presidente azzurro sarebbe quella di continuare a dare fiducia al progetto attuale.

Tuttavia, come riportato dalla Gazzetta dello Sport, Aurelio De Laurentiis ha lasciato il Gewiss Stadium all’intervallo della sfida con l’Atalanta. La sensazione è che sia piuttosto scocciato di quanto stia vedendo.

Dal canto suo, Ringhio Gattuso sta cercando, in ogni modo, la soluzione per far ripartire al meglio la sua squadra. Le sconfitte stagionali cominciano ad essere troppe e, soprattutto, manca continuità nei risultati.

Un dato significativo: il Napoli non perdeva almeno 10 delle prime 31 partite in tutte le competizioni dal 2008/09 (11 in quel caso), con Edoardo Reja in panchina. Statistiche che fanno riflettere e pensare anche Aurelio De Laurentiis.

Le prossime partite, in un modo o nell’altro, saranno decisive per il futuro di Ringhio Gattuso. Serve un pronto riscatto per ritrovare la tranquillità perdita e rilanciarsi in vista dell’ultima fetta di stagione. C’è ancora tanto in gioco.

OMNISPORT | 11-02-2021 08:32

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...