Virgilio Sport

Parte la caccia al vice Brozovic: Inzaghi e Marotta studiano il colpo

L'Inter al lavoro per coprire un tassello mancante in rosa, quello del vice Brozovic. Tanti i nomi in lista, ma Inzaghi e Marotta hanno le idee chiare.

19-04-2022 19:01

L’Inter è tornata a correre in campionato (vittoria 3-1 sullo Spezia nell’ultimo turno di Serie A) e questa sera sarà impegnata nella semifinale di ritorno di Coppa Italia contro il Milan a San Siro.

Nella conferenza stampa della vigilia, il tecnico Simone Inzaghi ha dichiarato che per la prossima stagione la società nerazzurra andrà alla ricerca di un vice-Brozovic, un metronomo di centrocampo che potrà dare il cambio al croato nelle rare volte in cui non sarà disponibile. Quello è infatti un ruolo chiave per il gioco di Inzaghi, e al momento in rosa non è presente un giocatore che possa sostituire degnamente, per caratteristiche, il numero 77.

La Gazzetta dello Sport in edicola oggi fa sei nomi per questa ambita posizione.

Inter, caccia al vice Brozovic: i due big

Come primo nome, la Rosea parla di Leandro Paredes, centrocampista argentino ex Roma ed Empoli che al momento gioca nel PSG. A Paredes rimane appena un anno di contratto coi francesi, e potrebbe approdare a Milano a un prezzo ridotto, intorno ai 15 milioni di euro.

Possibile anche la soluzione direttamente dal nostro campionato, col nome di Jordan Veretout della Roma che circola da un bel po’ proprio come vice Brozovic. Con Mourinho il francese ha perso i gradi del titolare inamovibile, e ha un prezzo tra i 15 e i 20 milioni di euro. Rappresenterebbe una soluzione ottima in quanto capace di giocare anche da mezzala.

Il problema riguarda l’ingaggio. Attualmente Veretout guadagna 3 milioni a stagione, ne chiederà 4 per firmare.

Inter, caccia al vice Brozovic: le due soluzioni di prospettiva

I nerazzurri, scrive la Rosea, potrebbero puntare anche su giocatori giovani e futuribili, ma magari non pronti subito per altissimi livelli. Il primo nome è quello di Morten Hjulmand, centrocampista del Lecce protagonista di un’ottima stagione in Serie B. Su di lui ci sono anche molte squadre di Premier League, ma sarebbe un acquisto in linea con la politica di Beppe Marotta.

Andando in Francia, molte big europee hanno messo gli occhi su Boubacar Kamara, 22enne in scadenza di contratto col Marsiglia. Già sicuro di non rinnovare con l’OM, Kamara è seguito dall’Atletico Madrid del Cholo Simeone.

Inter, caccia al vice Brozovic: i profili più in sordina

Arriviamo ora a due profili che di sicuro non scalderanno il cuore dei tifosi nerazzurri, ma che potrebbero rappresentare un’ottima soluzione low cost per dedicare la maggior parte del budget mercato verso altri colpi.

Il primo risponde al nome di Gonzalo Villar, che Mourinho ha spedito al Getafe dove si sta giocando il posto. Ha uno stipendio abbordabile (1,2 milioni), conosce già il calcio italiano e non prevedrebbe un investimento importante.

Concludiamo con la più classica delle soluzioni interne, ovvero Lucien Agoume, al momento al Brest, ma che sta disputando un’ottima stagione. I suoi appena 20 anni sono compensati da una buona esperienza, e come per Villar rappresenta un investimento low cost che lascerebbe intatto il capitale per l’assalto a una punta e a un difensore centrale.

L‘Inter e Marotta sono al lavoro, difficilmente l’AD sbaglia mossa.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Juventus - Frosinone

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...