Virgilio Sport

Milan-Fiorentina, Pioli: "Camarda ha umiltà e talento, non pensavo potesse essere la mia ultima partita"

Stefano Pioli analizza la vittoria del Milan contro la Fiorentina ed esalta la “freschezza” di Camarda. Calabria allontana le voci: “Si dice sempre tanto ma a noi interessava solo portare a casa i 3 punti”

25-11-2023 23:49

Marco Festa

Marco Festa

Giornalista

Frequentatore di stadi ed esperto di calcio, ama agganciare e far domande a idoli e futuri campioni. Anzi, spesso precorre gli addetti ai lavori e li scova prima di loro

Milan-Fiorentina 1-0, il post partita. Al “Meazza” i rossoneri sono tornati alla vittoria dopo quattro giornate condannando la viola alla quarta sconfitta nelle ultime cinque partite.

Nei commenti a margine del fischio finale spazio alle dichiarazioni dei protagonisti e grande rilievo per Francesco Camarda, che a 15 anni, 8 mesi e 16 giorni è diventato il più giovane calciatore della storia del calcio a debuttare in Serie A e nei top cinque campionati europei.

Milan, Pioli esalta Camarda: “Ha la freschezza mentale che noi non avevamo”

A DAZN, Pioli è partito proprio dal debutto di Camarda:

Camarda ha talento. Ha quella freschezza mentale che stasera non avevamo noi. Sa che ci sarà tanto da lavorare, ma è umile, generoso, è ben voluto da tutti. Si merita questa soddisfazione, starà a noi stargli vicino per farlo continuare a crescere. Non sarà la partita di oggi a fargli cambiare la mentalità. Sa bene che questo è solo l’inizio e dovrà conquistarsi tutto giorno dopo giorno.

Pioli, il rischio esonero e la Champions: il Borussia Dortmund nel mirino

Sempre a DAZN Pioli ha poi aggiunto: “So benissimo cosa significa l’allenatore del Milan e non vincere quattro partite. Faccio l’allenatore e so che contano i risultati ma non penso che la prossima partita possa essere l’ultima. Piuttosto è sempre la più importante. La partita di martedì contro il Borussia Dortmund lo sarà. La vittoria sul PSG ci ha ridato speranza di qualificazione, ma ora bisognerà battere il Borussia Dortmund”.

Milan-Fiorentina 1-0, Pioli: “Bisognava vincere soffrendo”

Pioli ha proseguito:

La testa di stasera non poteva essere quella di inizio stagione, di quando eravamo primi in classifica. Abbiamo fatto una partita seria, giusta per superare il tipo di momento che stiamo attraversando. I momenti vanno vissuti per quello che sono. Ora è il momento di vincere le partite soffrendo. Abbiamo passato giorni difficili e non li abbiamo ancora superati.

Milan, Pioli su Chukwueze e da Jovic

Pioli si è poi soffermato sui singoli:

Chukwueze è arrivato dopo un’estate difficile ed è stato tra gli ultimi arrivare. Sono soddisfatto della sua prestazione, tutti ci aspettiamo qualche gol e assist ma sono convinto che arriveranno. Da Jovic voglio di più. Deve scattargli qualcosa che gli permetta di essere più deciso, più intenso. Dobbiamo pretendere di più da lui e lui deve pretendere più da se stesso.

Milan-Fiorentina 1-0, Italiano: “Ci vuole più ferocia”

Vincenzo Italiano a DAZN:

Gli ultimi dieci minuti del primo tempo abbiamo concesso qualcosa di troppo e abbiamo subito il rigore. La reazione c’è stata ma non possiamo non trovare un gol dopo aver reagito così. Ci vuole più ferocia e intraprendenza la davanti. Bisogna essere più risolutivi e trovare i gol che meriteremmo. Abbiamo giocato un grande secondo tempo. Beltran e Nzola? Se non fosse vero che non riescono a giocare per le pressioni ambientali ci sarebbe da preoccuparsi.

Calabria sulla Fiorentina, il Borussia Dortmund e l’esordio di Camarda

A DAZN ha parlato il capitano del Milan, Calabria:

Si parla sempre e si dice tanto sul Milan, fa parte del gioco. A noi importava vincere e portare a casa i 3 punti. Anche soffrendo e senza giocare una partita da Dio, l’importante era tornare a vincere. Quindi, va bene così.

Sotto con il Borussia Dortmund:

Questa vittoria ci dà stimolo, nelle difficoltà riusciamo a trovare quel qualcosa in più. Contro il Borussia sarà fondamentale, le ultime due saranno durissime e ce la giocheremo fino all’ultimo secondo.

Sul debutto di Camarda:

Quello che gli ho detto rimane fra noi. Deve lavorare più degli altri perché il talento ce l’ha. Ho già capito che è un bravo ragazzo, gli auguro il meglio.

Milan-Fiorentina, il commento di Pobega

A Milan TV il commento di Pobega:

La vittoria è fondamentale. Volevamo riprendere da dove avevamo lasciato quattro partite fa. Volevamo dare un segnale.

Sull’esordio di Camarda:

È stato bello già in settimana quando si è aggregato a noi, ha fatto allenamenti, partite, è venuto in ritiro con noi. Spero sia solo uno dei primi tra tanti del settore giovanile del Milan. Se lo merita.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...