Virgilio Sport

Probabili formazioni, partite della 38esima giornata di Serie A: finale thrilling per Spezia e Verona

Le possibili scelte dei 20 tecnici in vista del penultimo turno stella stagione 2022-2023. Sfide caldissime per le posizioni di Europa e Conference League, oltreché per la lotta salvezza

Ultimo aggiornamento:

Ultima giornata di campionato di questa Serie A 2022-2023. Da stabilire chi andrà in Europa e Conference League al netto delle disposizioni Uefa sulla Juventus. Soprattutto, da capire chi si aggiudicherà l’ultimo posto in Serie A tra Spezia e Verona, impegnate rispettivamente a Roma contro i giallorossi freschi di sconfitta nella finale di Europa League contro il Siviglia, e a San Siro contro il Milan. Per le formazioni di Leonardo Semplici e Andrea Zaffaroni, tuttavia, anche la prospettiva di uno spareggio in campo neutro (con calci di rigore, senza supplementari, in caso di pareggio al 90′).

Le probabili formazioni della 38a giornata

SASSUOLO-FIORENTINA (venerdì 2/06 ore 20,45)

Primo anticipo dell’ultima di campionato dedicata a due squadre che non hanno più particolari ambizioni di classifica. Viola che potrebbero essere stimolati da un nuovo posto in Conference nel caso di un’esclusione della Juventus dalla competizioni europee nella prossima stagione, ma proprio la finale Conference di questa stagione è – inevitabilmente – nella testa dei Viola, che – il prossimo 7 giugno – sfideranno il West Ham a Praga. In caso di vittoria, accesso automatico in Europa League.

  • Sassuolo (4-3-3): Consigli; Zortea, Erlic, Ruan Tressoldi, Rogério; Frattesi, Lopez, Matheus Henrique; Berardi, Pinamonti, Bajrami. All.: A. Dionisi.
  • Fiorentina (4-3-3): Cerofolini; Venuti, Martinez Quarta, Igor, Terzic; Duncan, Castrovilli; Sottil, Barak, Saponara; Cabral. All. Italiano.

TORINO-INTER (sabato 3/06 ore 18,30)

Inter già certa di un posto nella prossima Champions League, indipendentemente che vinca o meno la finalissima del 10 giugno ad Istanbul contro il Manchester City. Toro che, invece, se potrebbe concorrere a un posto in Conference, anche qui, conservando l’ottavo posto e in caso di ulteriori sanzioni nei confronti della Juve. Once de gala per i granata, con Miranchuk e Vlasic alle spalle di Sanabria. Ampio turnover, invece, per Simone Inzaghi.

  • Torino (3-4-2-1): V. Milinkovic-Savic; Djidji, Schuurs, Buongiorno; Singo, Ricci, Ilic, Ricardo Rodriguez; Miranchuk, Vlasic; Sanabria. All.: Juric.
  • Inter (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Bastoni; Bellanova, Gagliardini, Asllani, Calhanoglu, Gosens; Dzeko, Lukaku. All. S. Inzaghi.

CREMONESE-SALERNITANA (sabato 3/06 ore 21)

Cremonese aritmeticamente retrocessa da due settimane, Salernitana salva da altrettanto tempo. Non ci sarà tuttavia un vero e proprio turnover da parte di Davide Ballardini e Paulo Sousa, ma la promessa di affrontarsi a viso aperto

  • Cremonese (3-5-2): Sarr; Ferrari, Bianchetti, Vasquez; Sernicola, Pickel, Galdames, Meité, Valeri; Tsadjout, Ciofani. All.: Ballardini.
  • Salernitana (3-4-2-1): Ochoa; Gyömbér, Daniliuc, Pirola; Kastanos, Bohinen, Coulibaly, Mazzocchi; Candreva, Botheim; Piatek. All.: Paulo Sousa.

EMPOLI-LAZIO (sabato 3/06 ore 21)

Per prestigio, la Lazio proverà, con un successo, a conservare il secondo posto in classifica, attualmente in vantaggio di due punti sull’Inter. L’unica vera assenza in casa Empoli sarà quella di Tommaso Baldanzi, che tanto bene sta facendo ai Mondiali Under 20 in Argentina.

  • Empoli (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, Ismajli, Luperto, Parisi; Akpa-Akpro, Grassi, Bandinelli; Henderson; Caputo, Cambiaghi. All.: Zanetti.
  • Lazio (4-3-3): Provedel; Lazzari, Casale, Romagnoli, Hysaj; S. Milinkovic-Savic, Vecino, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni. All.: Sarri.

NAPOLI-SAMPDORIA (domenica 4/06 ore 18,30)

Il match “testacoda” del “Diego Armando Maradona” è solo un mero antipasto alla grande festa in programma allo stadio proprio al triplice fischio coi tanti artisti che interverranno a metà campo. Sponda Samp, nel congedo dalla A ma con la bella notizia del salvataggio della società da parte del duo Radrizzani-Manfredi, mister Dejan Stankovic in porta dovrebbe optare per il giovane Martin Turk al posto di Nicola Ravaglia.

  • Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Olivera; Zambo Anguissa, Lobotka, Zielinski; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia. All.: Spalletti.
  • Sampdoria (3-4-2-1): Turk; Günter, Nuytinck, Amione; Zanoli, Rincon, Winks, Augello; Djuricic; Quagliarella, Gabbiadini. All.: Stankovic

ATALANTA-MONZA (domenica 4/06 ore 21)

Dea per confermare la qualificazione alla prossima Europa League (on la Champions ormai irrraggiungibile), Monza che, con una serie di risultati ed eventi e risultati a incastro potrebbe ancora, teoricamente, concorrere per un posto alla prossima Conference League. In attacco, per Palladino, l’ex di turno Andrea Petagna.

  • Atalanta (3-4-1-2):Sportiello; Toloi, Djimsiti, Scalvini; Mæhle, De Roon, Koopmeiners, Zappaccosta; Pasalic; Lookman, Højlund. All.: Gasperini.
  • Monza (3-4-2-1):Di Gregorio; Izzo, Pablo Marí, Caldirola; Ciurria, Pessina, Rovella, Carlos Augusto; Caprari, Mota; Petagna. All.: Palladino.

LECCE-BOLOGNA (domenica 4/06 ore 21)

Su stimoli obiettivi riguardanti il Bologna di Thiago Motta, vale lo stesso discorso fatto per il Monza. Teatro, quest’ultimo, della salvezza conquistata a 90′ dalla fine proprio dal Lecce di Marco Baroni, che si affida al tridente Strefezza-Colombo-Di Francesco.

  • Lecce (4-3-3): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Umtiti, Gallo; Gonzalez, Blin, Oudin; Strefezza, Colombo, Di Francesco. All.: Baroni.
  • Bologna (4-3-3): Skorupski; Posch, Bonifazi, Lucumí, Cambiaso; Moro, Schouten, Ferguson; Orsolini, Arnautovic, Barrow. All. Thiago Motta.

MILAN-VERONA (domenica 4/06 ore 21)

Un grande classico da ultima partita di campionato. Solo che il Verona deve sperare di non essere “fatale” a se stessa. Chi tra l’Hellas farà un punto in più dell’altra, guadagnerà l’ultimo posto utile a salvarsi. In caso di parità di punti anche dopo l’ultima giornata, si procederà allo spareggio in campo neutro con calci di rigori immediati (senza tempi supplementari) al termine dei 90′. Nessun problema per il Milan, già certo del suo piazzamento Champions.

  • Milan (3-4-2-1): Maignan; Calabria, Thiaw, Tomori, Theo Hernandez; Tonali, Krunic; Junior Messias, Brahim Diaz, Leao; Giroud. All.: Pioli.
  • Verona (4-3-3): Montipò; Ceccherini, Hien, Cabal; Faraoni, Abildgaard, Tameze, Depaoli; Ngonge, Verdi; Djuric. All.: Zaffaroni.

ROMA-SPEZIA (domenica 4/06 ore 21)

Sul discorso salvezza si è già detto tutto nell’introduzione alla partita precedente. Roma che dovrà pensare a conservare il proprio posto in Europa League, appena persa ai rigori contro il Siviglia in maniera davvero dolorosa, ai calci di rigore. Lotta di nervi, allora, all’Olimpico. Mourinho, squalificato (all’ultima anche alla guida dei giallorossi), sostituito in panchina da Foti.

  • ROMA (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Llorente, Ibañez; Celik, Cristante, Bove, Zalewski; Wijnaldum, Pellegrini; Belotti. All.: Foti (Mourinho squalificato).
  • SPEZIA (3-5-2): Dragowski; Wisniewski, Ampadu, Nikolaou; Amian, Bourabia, Ekdal, Esposito, Reca; Gyasi, Nzola. All.: Semplici.

UDINESE-JUVENTUS (domenica 4/06 ore 21)

Per la Juventus, una vittoria alla Dacia Arena potrebbe anche voler dire Europa League. Oppure conservazione del settimo posto Conference. Manca sempre la decisione dell’Uefa, che potrebbe annullare tutto. La squadra di Massimiliano Allegri è svuotata e, la sensazione, è che l’obiettivo è giocare un match al di là di tutti questi retropensieri. E quel che arriva, arriva. Udinese di Andrea Sottil, a centro classifica, senza particolari obiettivi da inseguire.

  • UDINESE (3-5-1-1): Silvestri; Abankwah, Nehuén Pérez, Guessand; Pereyra, Lovric, Walace, Samardzic, Udogie; Thauvin; Beto. All.: A. Sottil.
  • JUVENTUS (3-5-2):Szczesny; Gatti, Bonucci, Danilo; Cuadrado, Locatelli, Paredes, Rabiot, Kostic; Di Maria, Milik. All.: Allegri.


I giocatori squalificati, infortunati e diffidati in Serie A:
la lista degli indisponibili .

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...