Virgilio Sport

Mbappé e il PSG sempre più in guerra: la decisione del francese e la clamorosa risposta del club

Kylian Mbappè avrebbe deciso, secondo Le Parisien, di rimanere un anno a Parigi e poi di andare via a parametro zero mentre il PSG avrebbe minacciato il giocatore paventando il licenziamento dei dipendenti in caso di addio

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

La telenovela continua. Kylian Mbappé da una parte e il PSG dall’altra che si sfidano a distanza, usando probabilmente anche i giornalisti come tramite. E la situazione dell’attaccante a pochi giorni dall’inizio della stagione continua a rimanere un rebus con Luis Enrique che deve cercare la soluzione per riuscire a far fronte a tutto.

Mbappè: ultimo anno e poi addio a parametro zero

A riportare la volontà di Kylian Mbappé c’è Le Parisien con il giornale che sostiene che il giocatore ha deciso il suo futuro: rinuncia alla possibilità di giocare già da questa stagione con la maglia del Real Madrid ma non accetterà né il rinnovo del contratto con il team transalpino né altre possibili destinazioni che non siano la capitale della Spagna in salsa “merengues”. L’attaccante dunque rimarrà anche in questa stagione per poi lasciare a parametro zero alla naturale scadenza del contratto il prossimo 30 giugno del 2024.

PSG pronto a scatenare i tifosi contro il giocatore

Secondo la stampa spagnola che sta seguendo la vicenda con grande passione, il PSG avrebbe addirittura pensato ad un piano estremo per riuscire a trattenere il giocatore o comunque per dettagli pressione ad accettare una cessione immediata ed è quella di usare i tifosi. L’idea sarebbe quella che i fan del PSG scatenino una protesta molto aggressiva contro il giocatore in occasione della prima partita di campionato contro il Lorient per spingere Mbappé ad accettare una cessione in questa sessione di mercato.

Secondo L’Equipe invece il PSG avrebbe anche scelto un’altra strada per dissuadere l’attaccante dall’addio a parametro zero. Il club francese lo avrebbe infatti informato che in un’ipotesi del genere si troverebbe di fronte alla possibilità di dover licenziare parte dei dipendenti e vendere alcuni giocatori per rispettare le regole del Fair play finanziario.

Verratti e Neymar: la situazione incandescente a Parigi

Un calciomercato decisamente atipico quello che ha vissuto il PSG in quest’estate, basta spese folli e voglia di sfoltire la rosa per scaricare ingaggi pesanti. Il club francese avrebbe convocato Neymar, Marco Verratti, Renato Sanches, Hugo Ekitike e Juan Bernat per comunicare che non rientreranno nel progetto tecnico e spingerli a trovare una nuova destinazione. Sanches è da tempo nel mirino della Roma, che sembra ormai ad un passo dall’accordo. Mentre Verratti continua a ricevere offerte milionarie dall’Arabia Saudita. Lo stesso O Ney potrebbe finire nella Saudi Pro League.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...