Virgilio Sport

Qatar 2022, via agli ottavi: l'Olanda cerca certezze contro gli USA

La partita tra la squadra di Van Gaal e la Nazionale a stelle e strisce apre gli ottavi di finale dei Mondiali

02-12-2022 17:30

Si alza la tensione ai Mondiali di Qatar 2022. Da sabato 3 dicembre parte la fase ad eliminazione diretta, la più attesa ed emozionante della rassegna iridata.

Il primo ottavo di finale, in programma alle 16 ad Al Rayyan, vedrà in campo l’Olanda di Van Gaal, arrivata prima nel Girone A ma non ancora totalmente convincente, e gli Stati Uniti reduci dalla vittoria nell’emozionante match contro l’Iran, una sfida dal sapore più politico che sportivo. Chi passa sfiderà la vincente di Argentina-Australia.

Olanda-Stati Uniti: gli arancioni di Gakpo a caccia di certezze

L’Olanda ha rispettato i pronostici della vigilia: dopo la vittoria per 2-0 all’esordio contro il Senegal, gli oranje hanno pareggiato contro l’Ecuador e vinto per 2-0 contro i padroni di casa del Qatar, chiudendo il Girone A davanti a tutti con 7 punti.

Ma non è tutto oro quel che luccica: la squadra di Van Gaal, che ha indubbiamente beneficiato dell’inserimento nel Gruppo forse più semplice dei Mondiali, non ha particolarmente convinto nel gioco: gli schemi del guru olandese sono sembrati confusi e poco efficaci soprattutto nelle prime due partite, e alcuni giocatori non sono stati finora all’altezza (De Ligt, Depay).

La nazionale arancione si aggrappa soprattutto a De Jong, fondamentale per la manovra ma non sempre ispirato, mentre davanti il punto di forza è Gakpo, a segno tre volte nelle prime tre partite e pronto ad aumentare il suo bottino. Ma la sensazione generale è che sia necessario un salto di qualità per procedere nel Mondiale ed ambire davvero alla vittoria finale.

Olanda-Stati Uniti: americani pericolosi e ricchi di talento

La squadra di Berhalter, certo non inserita tra le favorite, sta facendo bella figura ai Mondiali in Qatar. Dopo il pareggio in avvio con il Galles, gli Usa hanno imposto il pari all’Inghilterra, tenendo testa ai vice campioni d’Europa per larghi tratti del match, e infine hanno centrato l’obiettivo ottavi con la bella vittoria in un match teso come quello contro l’Iran.

La squadra a stelle e strisce non arriva al match con l’Olanda già battuta, anzi: i talenti messi in mostra nelle prime tre partite permettono ai nordamericani di sognare una storica qualificazione ai quarti. Fisicità e tecnica, con Pulisic (recuperato dall’infortunio) e il figlio d’arte Weah che cercheranno di insidiare la porta oranje, senza dimenticare McKennie, tra i più brillanti centrocampisti dell’intero Mondiale.

Olanda-Stati Uniti, le probabili formazioni

Van Gaal dovrebbe puntare sul suo 3-4-1-2 atipico: in avanti Gakpo è sicuro del posto, al suo fianco ballottaggio tra Depay, finora piuttosto deludente, e Bergwijn. Dietro le punte Klaassen, a centrocampo De Jong e Koopmeiner, sulle fasce Dumfries e De Jong. Sempre escluso De Ligt.

Per gli Usa 4-3-3 con il tridente Weah-Sargent-Pulisic. A centrocampo McKennie con Adams e Musah. Dest, Zimmermann, Ream, Robinson la linea difensiva.

Olanda-Stati Uniti, le probabili formazioni
Olanda (3-4-1-2): Noppert; Timber, Van Dijk, Aké; Dumfries, F. De Jong, Koopmeiners, Blind; Klaassen; Bergwijn, Gapko. Ct Van Gaal
Stati Uniti (4-3-3): Turner; Dest, Zimmermann, Ream, Robinson; McKennie, Adams, Musah; Weah, Sargent, Pulisic. Ct Berhalter

Qatar 2022, via agli ottavi: l'Olanda cerca certezze contro gli USA Fonte: Getty Images

Leggi anche:

Caricamento contenuti...