Virgilio Sport

Ravezzani scatena i tifosi Milan: “Per me è un mistero”

I rossoneri vincono anche a Cagliari nonostante una squadra che era partita con altre ambizioni in campionato

19-01-2021 08:57

L’insondabilità del calcio e la sua imprevedibilità. Il Milan viaggia al primo posto della classifica in serie A nonostante le ambizioni a inizio campionato per la squadra di Stefano Pioli erano completamente differenti. I rossoneri speravano di riprendere dalla fine dello scorso campionato e di dare l’assalto alla zona Champions League, ma fino a questo momento hanno dimostrato di essere la migliore in Italia. 

Anche nella gara con il Cagliari, con una formazione molto rimaneggiata, i rossoneri hanno saputo lottare e soffrire e hanno portato a casa altri tre punti preziosi. Merito del lavoro del tecnico, Pioli, capace di dare un’identità forte al suo gruppo e ai giocatori che stanno sfruttando al meglio questo momento di entusiasmo. 

Il tweet di Ravezzani

Anche il giornalista di TeleLombardia, Fabio Ravezzani, dimostra il suo stupore per i successi del Milan e su Twitter scrive anche a mo’ di autocritica: “Continui a essere affascinato da una squadra in testa alla classifica con Hauge, Dalot, Kalulu e Castillejo. Il calcio a volte è un mistero insondabile”. 

La reazione dei social

Non tutti però leggono le parole del giornalista come un complimento al Milan e a quello che sta facendo in questo campionato e la polemica comincia immediatamente. A cominciare da Davide Cocchi della Reggiana che scrive: “Da capo scouting di una società professioniste, le dico che è invece da applaudire il lavoro del Milan in fase di osservazione di questi giovani talenti, che molti del settore non sapevano neanche chi fossero”. 

Mentre Francesco fa notare come spesso nel calcio e nella vita ci siano dei momenti in cui l’unione di intenti riesce a produrre risultati sorprendenti: “Il bello del calcio è che è come la vita: un gioco molto serio. Il collettivo e lo stare bene insieme diventano un talento di tutti che moltiplica quello del singolo creando positività”. E come sempre la discussione sfocia nella polemica dei rigori: “Il calcio a volte è molto più semplice di quello che si pensa – commenta Andrea – Dai 1 rigore a partita e parti sempre 1-0, fai battere il rigore sempre allo stesso giocatore e ti vince pure la scarpa d’oro”. 

Ravezzani scatena i tifosi Milan: “Per me è un mistero” Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...