Virgilio Sport

Il Real Madrid pensa al futuro, in Spagna sono sicuri: Xabi Alonso sarà l'erede di Ancelotti

Con Ancelotti destinato a diventare ct del Brasile, il Real Madrid sembra intenzionato a puntare sull'ex Xabi Alonso, che sta ottenendo ottimi risultati col Bayer Leverkusen

26-09-2023 11:49

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio che racchiude un turbinio di emozioni. Sì, il pallone è una cosa seria. E io adoro raccontarne la grande bellezza.

Il Real Madrid potrebbe aver scelto l’erede di Carlo Ancelotti. In Spagna ne sono certi: a guidare i blancos la prossima stagione sarà Xabi Alonso, attuale allenatore del Bayer Leverkusen. Già ex Real da calciatore, lo spagnolo è pronto a tornare a casa grazie agli ottimi risultati che sta ottenendo in Germania.

Ancelotti in Brasile: per il Real Madrid c’è Xabi Alonso

Carletto ha il contratto in scadenza a giugno e il presidente della Confederazione calcistica brasiliana (CBF), Ednaldo Rodrigues, ha già annunciato che sarà il tecnico italiano a guidare la Seleção nella prossima Copa America del 2024. Dunque, salvo clamorosi colpi di scena, il Real Madrid dovrà individuare un nuovo allenatore. Che potrebbe essere Xabi Alonso.

Xabi Alonso incanta in Germania: l’exploit col Bayer Leverkusen

Dopo aver allenatore le giovanili del Real Madrid e la squadra B della Real Sociedad per tre anni, lo scorso ottobre Xabi Alonso è stato ingaggiato dal Bayer Leverkusen per sostituire Gerardo Seoane. Il classe 1981 campione del mondo con la Spagna nel 2010, ha preso il club tedesco in zona retrocessione e l’ha portato fino al sesto posto, raggiungendo anche le semifinali di Europa League.

Inizio da urlo col Bayer Leverkusen: Xabi Alonso in rampa di lancio

Il 2023/24 potrebbe essere l’anno della definitiva consacrazione per il tecnico nato a Tolosa, primo in classifica in Bundesliga a pari merito col Bayern Monaco. Quattro vittorie e un pareggio nei primi cinque turni di campionato per le aspirine, che non hanno affatto accusato l’addio della stella Diaby, ingaggiata dall’Aston Villa. I ragazzi di Xabi Alonso hanno saputo tenere testa anche i campioni di Germania nello scontro diretto all’Allianz Arena terminato 2-2.

Perché Xabi Alonso è il profilo giusto per il Real Madrid

La mancanza d’esperienza non preoccupa più di tanto la dirigenza della Casa Blanca, a caccia di un allenatore in grado di esprimere un calcio spettacolare. Xabi Alonso ha il vantaggio di conoscere bene il non facile ambiente madrileno, con cui da calciatore ha vinto una Liga nel 2011/12 e una Champions League nel 2013/14 proprio con Ancelotti in panchina. Sarebbe, quindi, un vero e proprio passaggio di consegne tra chi ha scritto la storia recente dei galacticos e chi intende scriverla.

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel Antholz

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...