Virgilio Sport

Roland Garros, Goffin contro il pubblico di Parigi: "Fischi e sputi per aver battuto Mpetshi Perricard"

Il belga, ex numero 7 al mondo, denuncia l'inciviltà dei tifosi francesi: "Penso che certe cose succedano solo qui". Tre ore di insulti e il finale burrascoso.

Pubblicato:

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Si fanno sempre più frequenti i casi di antisportività tra il pubblico dei tornei di tennis. Non importa se si tratti di un Challenger, come in occasione del recente torneo di Napoli dove Raul Brancaccio aveva sottolineato le intemperanze dei tifosi-scommettitori, o di uno Slam come il Roland Garros in corso a Parigi: l’inciviltà sembra dilagante, ormai. L’ultimo caso l’ha denunciato David Goffin, fresco vincitore di un incontro del primo turno proprio del Roland Garros. La colpa del belga? Aver battuto un tennista francese.

Roland Garros, tifosi francesi scatenati contro Goffin

Tutto il match contro Giovanni Mpetshi Perricard, per la verità, è stato caratterizzato da schermaglie e punzecchiature tra Goffin e una parte piuttosto rumorosa del pubblico che ha gremito le tribunette del campo 14, sede dell’incontro. Una vera e propria “claque” al seguito di Mpetshi Perricard, astro nascente del tennis transalpino. Enfant du pays e dunque sostenuto dalla quasi totalità del pubblico. Che ha dimenticato la sportività quando, con un millimetrico rovescio lungolinea, il belga ha chiuso l’incontro, eliminando il beniamino di casa. Apriti cielo. A quel punto è successo di tutto.

La denuncia del belga: “Mi hanno sputato una gomma”

Lo ha raccontato lo stesso Goffin, ex numero 7 al mondo, in sala stampa. Goffin che, per la verità, aveva lasciato il campo in modo provocatorio, in risposta ai fischi e alle parole poco carine dei “tifosi” avversari. “Mi hanno sputato addosso una chewing gum”, ha detto il belga. “È stata una totale mancanza di rispetto. Sta diventando calcio“, la terribile considerazione di Goffin. “Presto ci saranno fumogeni, hooligan e ci saranno risse sugli spalti. La cosa comincia a diventare ridicola. Oggi qualcuno mi ha sputato addosso una gomma, se ne sta parlando tanto negli spogliatoi e con l’Atp”.

L’accusa di Goffin: “Solo in Francia succede questo”

Per Goffin la maleducazione e la mancanza di cultura sportiva sono una caratteristica peculiare del pubblico parigino, eccessivamente rumoroso e troppo propenso a sostenere i tennisti di casa, più che godersi semplicemente lo spettacolo. L’accusa è circostanziata: “Molte persone si lamentano, ma penso che succeda solo in Francia. A Wimbledon non esiste una cosa del genere. Nemmeno in Australia. Gli US Open sono piuttosto tranquilli. L’atmosfera qui invece è davvero malsana”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...