Virgilio Sport

Roma-Feyenoord, moviola: L’arbitro si perde due rigori, i casi dubbi

La prova di Jesus Gil Manzano all’Olimpico nei playoff di Europa League analizzata ai raggi X, il fischietto spagnolo ha ammonito ben sette giocatori

Pubblicato:

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Arbitro dotato di grande personalità, Jesus Gil Manzano, la scelta dell’Uefa per Roma-Feyenoord fu il primo infatti a mostrare un cartellino rosso a Leo Messi, fresco pallone d’oro, nella finale della Supercoppa Spagnola del 2021 vinta dall’Athletic e a concedere tre rigori contro il Real Madrid in una stessa partita, nel 2020 contro il Valencia. Il fischietto spagnolo, a detta anche di ex colleghi, è considerato permaloso ma i numeri parlano per lui: ha debuttato in Liga a soli 28 anni e poco prima di compierne 30 è stato nominato internazionale, risultando il più giovane di sempre nel proprio Paese a raggiungere il traguardo ma come se l’è cavata ieri all’Olimpico?

I precedenti di Manzano con la Roma

Per Manzano un solo precedente con i giallorossi, quello della fase a gironi dell’Europa League 2019/20, quando gli uomini di Paulo Fonseca uscirono sconfitti 2-1 dal campo del Borussia Monchengladbach, con rete di Marcus Thuram al minuto 95. Numerosi però i precedenti con le altre italiane: ha anche diretto la semifinale di Champions tra Milan e Inter l’anno scorso.

Manzano ha ammonito sette giocatori

Coadiuvato dagli assistenti dagli assistenti Barbero e Nevado e dal quarto uomo Martinez. Con Hernandez al Var e all’Avar Cuadra, l’arbitro ha ammonito 7 giocatori, di cui 3 della squadra di De Rossi: 17′ Spinazzola (R), 26′ Paredes (R), 28′ Geertruida (F), 66′ Hancko (F), 90′ Timber (F), 102′ N’Dicka (R), 107′ Wieffer (F)

Roma-Feyenoord, i casi da moviola

Questi i principali episodi dubbi. Al 4’ gol del Feyenoord di Gimenez con la spalla: i giallorossi lamentano un tocco di braccio ma dopo il check del Var la rete del vantaggio olandese è convalidata. Al 9’ contatto dubbio in area tra Llorente e Stengs: Gil Manzano consulta il Var ma dopo il check si riprende a giocare: forti perplessità dei giallorossi. Al 44’ spinta di Timber ai danni di Mancini in area di rigore, ma per l’arbitro non c’è nulla. Al 56’ El Shaarawy cade in area dopo un contatto con Stengs. Per Gil Manzano non c’è nulla e dopo un check al Var il gioco può proseguire ma restano molti dubbi. In generale non ha convinto il fischietto spagnolo in Roma-Feyenoord.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lecce - Empoli
SERIE B:
Cremonese - Ternana
Como - Bari
Sampdoria - Sudtirol
Cittadella - Ascoli
Lecco - Reggiana
Parma - Spezia
Cosenza - Palermo

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...