Virgilio Sport

Roma, la decisione su De Rossi infiamma il web: Mourinho già dimenticato

I tifosi giallorossi esultano per la scelta dei Friedkin, anche i nostalgici dello Special One si sono ricreduti ed inneggiano all'ex capitan Futuro

Pubblicato:

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Lo Special chi? Era il 17 gennaio scorso quando su Roma si addensarono nuvole nerissime. Una città in lutto dopo aver letto il comunicato della società con cui veniva ufficializzato l’esonero di Mourinho: “Ringraziamo José a nome tutti noi all’As Roma per la passione e per l’impegno profusi sin dal suo arrivo in giallorosso – dissero Dan e Ryan Friedkin – Conserveremo per sempre grandi ricordi della sua gestione, ma riteniamo che, nel migliore interesse del club, sia necessario un cambiamento immediato. Auguriamo a José e ai suoi collaboratori il meglio per il futuro”. Poche ore dopo la nomina di Daniele De Rossi come nuovo allenatore della Roma.

Roma in lutto per mesi dopo l’esonero di Mourinho

Per far digerire la notizia ai tifosi non c’era altra strada che tornare a vincere, ma dimenticare il portoghese non è stato facile. L’Olimpico sin dal primo giorno post-Mourinho si è sempre schierato contro la società e a favore dello Special One, con cui si era creato un rapporto simbiotico, carnale, viscerale. De Rossi ha dovuto combattere prima ancora con l’ombra di Mou e poi con una classifica deficitaria ma in tre mesi ha ribaltato le gerarchie. E oggi è lui l’ottavo re di Roma, capitan Futuro è diventato il condottiere dell’oggi e del domani.

Il comunicato della Roma

Proprio nell’immediata vigilia della sfida di Europa League contro il Milan, che potrebbe valere la semifinale, la società ha diramato il comunicato con la conferma ufficiale di De Rossi: ““Dopo un incontro svolto ieri pomeriggio con Daniele De Rossi, siamo lieti di annunciare che continuerà a ricoprire la carica di allenatore dell’AS Roma anche al termine di questa stagione e per il prossimo futuro. Nel suo breve mandato come capo allenatore, l’impatto positivo che la sua leadership ha portato all’intero club, ha continuato il racconto della sua storia straordinaria con la Roma. La guida di Daniele è improntata al rispetto e al coraggio, mentre la sua forza e la sua fiducia, profondamente radicate nel club sono in linea con i valori della Roma, della città e dei nostri tifosi che non hanno eguali”, si legge.

I tifosi della Roma cancellano Mourinho

Fioccano le reazioni: “Con Mourinho fino all’inferno”. CON DANIELE PURE OLTRE” oppure: “Però come siamo fatti, noi tifosi. Esattamente tre mesi fa tutti (quasi tutti) a esecrare i Friedkin per l’esonero di Mourinho. Oggi tutti (anche gli stessi) a esaltarli per la conferma di De Rossi. Nel mezzo, pochi che abbiano riconosciuto di aver sbagliato” e poi: “Io ho già vinto!” e anche: “Ma voi avete idea di cosa sarà l’Olimpico stasera dopo sta notizia? La mossa dei Friedkin contro il fatalismo imperiale. Siamo i finalisti della passata stagione, andiamoci a prendere almeno la semifinale” e ancora: “Non posso essere più felice! Tempismo e segnale importante da parte dei Friedkin, comunicando il rinnovo poche ore prima di una gara importantissima. Come a dire: a prescindere da tutto, sarà lui il futuro”.

Il popolo giallorosso è scatenato: “Se lo è meritato sul campo, e soprattutto a differenza di altri non lo ha elemosinato in conferenza” e poi: “A Roma c’è solo un club che dal 1927 ha prodotto giocatori Romani e tifosi dell’unica società che porta il nome e i colori della città. La stessa società che ha capito e deciso di metterci uno dei suoi figli al comando. Hai 70mila soldati Daniè” e ancora: “Non poteva essere altrimenti, ma la scelta di comunicare oggi la conferma di De Rossi è una mossa di comunicazione pazzesca dei Friedkin: la mattina di una gara europea fondamentale e alla vigilia di una serie di partite di campionato decisive. Bravi”.

C’è chi scrive: “Vedremo se supererà il test del secondo anno, che rischia di essere molto più carico d’attesa, visto che i soldi UCL permetterebbero alla Roma un primo mercato di un certo tipo”. Infine non mancano le vedove dello Special One: “La verità è che dopo ciò che è successo a Mouurinho nessun grande allenatore verrà mai più alla Roma per farsi umiliare in quel modo. Cari Friedkin non vi si fila nessuno solo DDR che non appena ne ha avuto l’occasione si è fiondato”.

Le radio romane in fibrillazione

La notizia ha fatto sobbalzare tutte le radio private. Plebiscito sulla decisione dei Friedkin a Radio Radio. Attacca Stefano Agresti: “Credo che i Friedkin abbiano chiuso il cerchio in modo eccellente. Hanno mandato via Mourinho nel momento giusto ed il campo ha dimostrato che hanno scelto anche il giusto sostituto. Esatti anche i tempi di questa scelta. Il tutto arriva in un giorno non casuale”. Poi tocca a Gianni Visnadi: “De Rossi il rinnovo se lo è meritato sul campo. Quelli come me che erano scettici si sono ricreduti. Si è dimostrato pronto e l’esito del suo futuro non dipende dalla partita di questa sera. Se lo è meritato in tre mesi”. Infine Furio Focolari: “La scelta di una società straordinaria. Scelta anche la giusta tempestività nel giorno in cui si gioca una partita che però non è decisiva per la stima ricevuta nei confronti di un allenatore che sta giocando per andare in Champions League mentre prima non c’era speranza”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...